Rinvenimenti ossei nel cimitero di Santo Stefano, Sisti: "Chiedo scusa alla comunità" In evidenza

"Sottolino la pochezza politica delle argomentazioni di chi arriva a strumentalizzare ogni cosa, anche i morti"

Domenica, 03 Febbraio 2019 18:45

A nome mio e di tutta l'amministrazione di Santo Stefano le più sentite scuse alla comunità per quanto accaduto al cimitero del capoluogo, dove alcuni piccoli frammenti ossei - complici le forti piogge - sono rimasti in superficie presso il campo oggetto delle recenti esumazioni.

Ribadisco che le operazioni sono state svolte con cura e professionalità e che i cimiteri del territorio comunale sono costantemente attenzionati. I piccoli frammenti ossei in questione sono stati subito prelevati e saranno sistemati nell'ossario comunale. Mi preme infine sottolineare la pochezza politica delle argomentazioni di chi arriva a strumentalizzare ogni cosa, anche i morti.

Paola Sisti, sindaco di Santo Stefano di Magra

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – Cauto ottimismo in via Veneto: i numeri presentati dall’azienda lasciano ben sperare. Ora l’analisi del piano economico finanziario. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa