L'ANPI commemora le vittime della fucilazione al Felettino In evidenza

Ad essere uccisi furono quattro dipendenti dell'ospedale.

Martedì, 29 Agosto 2017 15:28

ANPI Migliarina unitamente all'ANPI Provinciale della Spezia, il 4 settembre alle ore 17.00, presso la sede dell'Anpi Provinciale al Favaro via della Libertà 2, ricorda anche quest'anno la fucilazione, da parte dei fascisti, di quattro innocenti cittadini dipendenti dell'ospedale del Felettino avvenuta il 28 agosto 1944.
Le vittime furono:
Natale Maggiani, manovale;
Adriano Cecchi, infermiere;
Edoardo Mordacci, fuochista;
Stefano Sanguinetti.

Alla Spezia un nucleo di gap cittadini era stato allertato per intercettare alcuni capi delle brigate nere che si recavano ad interrogare pesantemente alcuni partigiani feriti in precedenti combattimenti e ricoverati all'ospedale. In quell'occasione all'uscita dall'ospedale le brigate nere erano state attaccate, una era stata uccisa e un'altra ferita gravemente.
Da qui la rappresaglia contro i quattro cittadini, prelevati dall'ospedale e fucilati poco distante.

Altri giorni drammatici tornerà a vivere il quartiere di Migliarina, il 21 novembre successivo assieme al vicino quartiere del Canaletto, ove venne svolto un pesante rastrellamento condotto casa per casa , operazione che portò all'arresto di circa 250 cittadini, molti dei quali furono poi trasferiti a Genova e da lì a decine deportati a Bolzano e poi a Mathausen e nei campi di concentramento limitrofi; fra gli altri scomparvero anche dodici ebrei spezzini e l'intera famiglia Revere, con la piccola Adriana di 9 anni.

Occorre dunque una riflessione su queste storie, che sono storie del nostro popolo, sofferenze subite prima della Liberazione che ci portò ricordiamo, la Costituzione repubblicana.
Per questo non dobbiamo consentire i tentativi di revisionismo e di manipolazione della storia, avvenuti anche in sede locale con recenti dichiarazioni anacronistiche e contrarie a quanto statuito in ben tre gradi di giudizio, come ben evidenziato dall'Avv. Andrea Buondonno, cui ci associamo, in merito alla diatriba sulla strage nazi-fascista di Sant'Anna di Stazzema, ospitate recentemente nelle cronache locali.

Si invita la cittadinanza e tutti gli antifascisti a partecipare alla manifestazione.

ANPI La Spezia

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
ANPI

Via Corridoni, 7
19122, La Spezia

Ultimi da ANPI

E ritiene gravi le dichiarazioni del sindaco della Spezia e di quello di Lerici. Leggi tutto
ANPI
Verrà anche posizionata una targa alla memoria dell'indimenticato Sindaco Pietro Arnaldo Terzi. Leggi tutto
ANPI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa