"Gli omosessuali inseriti tra le categorie con comportamenti a rischio", Natale e Garibaldi chiedono spiegazioni In evidenza

 

 Il commento al documento discrimatorio della Asl5

Giovedì, 11 Febbraio 2021 13:48

Nel documento per la prenotazione per il vaccino anti Covid della azienda sanitaria spezzina, la ASL5, tra le 30 categorie considerate a rischio vengono inserite le persone "con comportamenti a rischio: tossicodipendente, soggetto dedito alla prostituzione, omosessuale".

Davide Natale, Consigliere Regionale e il Capogruppo del Partito democratico in Regione Liguria Luca Garibaldi denunciano tale atto come una discriminazione di cui la Liguria non si può macchiare.

"Un disservizio è scusabile, mentre una cosa del genere mai!" commenta il Consigliere Natale- "Alisa, la Asl5 e Regione Liguria spieghino immediatamente come sia stato possibile un atto discriminatorio del genere" continua il capogruppo Garibaldi

Discriminazioni ed ignoranza non possono avere posto nelle aziende pubbliche, soprattutto se si parla di salute. Concludono i due consiglieri "Chiediamo scusa ai cittadini liguri per non essere riusciti ad evitare di essere governati da una classe dirigente di questa natura!".

Verranno chieste immediate spiegazioni, oltre che la cancellazione degli omossessuali da tale categorie e dei seri provvedimenti per chi ha scritto tale documento.

Luca Garibaldi
Consigliere Regionale- Capogruppo Partito Democratico Liguria

Davide Natale
Consigliere Regionale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Un gran complimento allo Spezia di Italiano, che seguo meticolosamente e gioca un calcio fra i migliori della Serie A, dove senza dubbio merita di restare”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La conferma arriva dalla conferenza stampa di Mario Draghi. La roadmap delle riaperture partirà dal 26 aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa