"Non c'è solo il Covid, serve più attenzione per tutte le altre patologie"

Lo afferma il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei.

Giovedì, 11 Febbraio 2021 13:30

Il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei ricorda la Giornata mondiale del Malato.

"Questa celebrazione – dichiara – assume oggi un significato ancora più importante e drammatico: la tragica pandemia, che da un anno colpisce il mondo intero e continua ad agitare lo spettro di nuovi contagi e di nuove vittime, rende questa ricorrenza ancora più significativa".

Il presidente sottolinea, però, anche un altro aspetto dell’attuale emergenza: "ll nostro sistema sanitario ha saputo reagire, organizzando una macchina di soccorsi che non si è mai arrestata, tuttavia queste circostanze straordinarie hanno in parte compromesso la tempestività dell’assistenza per altre patologie altrettanto gravi, come le malattie tumorali e del sistema cardiocircolatorio. Il 4 febbraio scorso – prosegue – ricorreva la Giornata Mondiale contro il Cancro ed è doveroso ricordare le denunce lanciate in diverse sedi dall’Ordine dei medici relativamente all’incremento delle diagnosi tardive per neoplasie, molto probabilmente legate all’impegno massimo profuso per i malati di Covid. Questa è, dunque, la giornata di tutti i malati e – conclude – non dobbiamo dimenticare tutti coloro che stanno soffrendo in una corsia di ospedale oppure a casa. Auspico che, mentre i primi vaccini anti Covid stanno aprendo nuovi spiragli di luce e speranza, possa finalmente crescere l’attenzione verso le altre malattie che non hanno mai cessato di diffondersi e di portare altro dolore e sofferenza nelle nostre famiglie".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La conferma arriva dalla conferenza stampa di Mario Draghi. La roadmap delle riaperture partirà dal 26 aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nello spezzino calano gli ospedalizzati e le terapie intensive. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa