"Cavarra in Forza Italia? Ma non era pro immigrati e famiglie arcobaleno?" In evidenza

Fabio Cenerini di Forza Italia commenta le voci su un presunto ingresso nel partito dell'ex sindaco di Sarzana, fuoriuscito da Italia Viva.

Venerdì, 31 Luglio 2020 16:49
Fabio Cenerini Fabio Cenerini

"Conoscevo un Cavarra ex Sindaco di una delle città più rosse d’Italia, la Stalingrado ligure, Sarzana, che nel 2014 corse per la segreteria regionale del PD.

Un uomo coerente di sinistra, che affermava “Tutti devono accogliere i profughi”, che diceva in campagna elettorale nel 2018 alla rivale di centrodestra Ponzanelli “Con te i fascisti”, lui convintamente antifascista, oggi vuole stare con quelli che definiva fascisti? È diventato fascista pure lui?

L’ultima, ma non ultima, perla, dichiarava il 7 giugno 2018: “Sono davvero molto contento, quale uno degli ultimi atti del primo mandato, di essere riuscito a firmare l’atto di nascita di un bambino che da oggi è ufficialmente figlio di due papà e che potrà vivere e crescere nella sua famiglia arcobaleno inserita nella nostra comunità, a testimonianza dello spirito e della civiltà di una grande città come la nostra".

Ebbene o qualcuno ha preso un colpo di sole o si tratta di un’omonimia! Personalmente e lo dico anche a nome del mio partito, rispetto l’ex Sindaco di Sarzana, ma sono lontano anni luce politicamente da lui! Voglio ricordare a chi ha le idee poco chiare anche nel mio partito, che la famiglia è sacra ed è una soltanto, formata da un padre e una madre!

Ovviamente non ho nulla contro gli omosessuali, ma sono fermamente contrario alle adozioni di bambini e alle famiglie arcobaleno, partorite solo dai cervelli rossi. Mamma, papà, le prime parole che si imparano nella vita, altro che genitore uno e due! Forse sono le prime che ha pronunciato persino Cavarra. Non ho niente da spartire con chi è a favore dell’accoglienza ad ogni costo come Cavarra. Al congresso 2019 del PPE a Zagabria il nostro leader Silvio Berlusconi affermava: “Esercito comune europeo contro l’invasione degli immigrati”, anche ieri dichiarava alle agenzie: “Sono molto molto preoccupato.... I flussi migratori rappresentano un pericolo reale (parlando del Covid).... Una ragione in più per chiedere finalmente una politica di contrasto efficace all’immigrazione...”.

Cosa ne pensa sempre Berlusconi del comunismo? “Il comunismo non è un’ideologia, ma una malattia”. E ancora: “Il comunismo è un grande viaggio dentro la menzogna”, “Con la sinistra, miseria, morte e terrore”.

Per quanto riguarda il fascismo, ricordiamoci il famoso sdoganamento di Fini, quando nel 1993 Berlusconi disse a Roma "Voterei Fini senza esitazioni", quel Fini insieme a me definito "i fascisti" da Cavarra. Berlusconi ha avuto la forza e l’autorevolezza di dire cose vere, ma scomode, tipo che Mussolini fece anche cose buone, ovviamente condannando fermamente le leggi razziali.

Aggiungo la chiara presa di posizione del Presidente Berlusconi sulla legge Zan sull’omofobia, cito le sue parole sulla norma: “Rappresenta un passo indietro sul piano della libertà d’espressione che un movimento liberale come Forza Italia non può condividere né sostenere”.

Su ogni argomento le posizioni di Alessio Cavarra sono incompatibili con l’idea e la linea del nostro leader e non ho sentito alcun ravvedimento o cambio di linea.

Quindi ribadisco, penso si tratti di un errore di omonimia, ma se fosse il vero Alessio Cavarra, con profondo rispetto gli consiglio di cercare la strada smarrita, perché starebbe tradendo tutto il suo passato. Domani si troverebbe a suo agio con quelli che definiva fascisti, come me ad esempio? Adesso è a favore della famiglia tradizionale? Papà, mamma e figli! È per i porti chiusi e per l’espulsione immediata dei clandestini, che molto spesso assediano le nostre città ad esempio spacciando droga, grazie al buonismo e al restiamo umani dei partiti di cui ha fatto parte fino a ieri Cavarra?

Quindi se sei veramente tu Alessio, da avversario rispettoso ti ribadisco di ritrovare la via smarrita e magari anche un po' di rispetto per te stesso, per le tue idee se ne hai, al momento sembrano quantomeno da riordinare e per chi ti ha votato credendo in te, perché quello che vorresti fare, sarebbe come se io chiedessi la tessera del PD!".

Fabio Cenerini
Responsabile provinciale Forza Italia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

"Ci muoveremo con responsabilità, ma resta e resterà il vulnus inferto da Toti alla tanto invocata unità della coalizione di centrodestra". Leggi tutto
Forza Italia
Il candidato di Forza Italia alle regionali parla di un quartiere che "ha cambiato volto". Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa