Pucciarelli (Lega): "Sanremo rispetti le vittime dell'ultima settimana. Stop a Junior Cally" In evidenza

"Solo nell’ultima settimana sono morte sei donne vittime di femminicidio".

Domenica, 02 Febbraio 2020 21:18

“Solo nell’ultima settimana sono morte sei donne vittime di femminicidio. L’ultima a Genova ha sconvolto l’intera Regione. A queste povere donne e alle loro famiglie il Paese deve almeno il rispetto dell’immenso dolore. E’ inutile che Conte dica ai quattro venti di rendere più efficace il Codice rosso voluto dalla Lega se poi a Sanremo le canzoni proposte incitano allo stupro e al femmincidio. Si rispetti almeno il dolore. Non possiamo permettere, soprattutto in virtù di quello che è accaduto in questi giorni, che a Sanremo vengano proposti i testi di Junior Cally che incitano allo stupro e al femminicidio e che dovrebbero essere censurati in tutte le tv e a maggior ragione dalla Rai che ha una funzione pubblica”.

Lo dichiara la senatrice della Lega Stefania Pucciarelli, presidente della Commissione diritti umani di Palazzo Madama.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

Da oggi a domenica “Innamorati della libertà” Leggi tutto
Lega
"Perché venga riconosciuta la tracciabilità della filiera, condizione indispensabile per la difesa del made in Italy e della dieta mediterranea" Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa