Balneari, Cambiamo! Liguria: «Al tavolo su concessioni ci siano anche gli enti locali» In evidenza

L'ausipicio del comitato Cambiamo! Liguria.

Giovedì, 30 Gennaio 2020 22:20

«Auspichiamo che la nostra interrogazione parlamentare sulla questione dei balneari venga discussa il prima possibile: è necessario capire perché il previsto riordino delle concessioni demaniali marittime, che sarebbe dovuto avvenire entro il 30 aprile 2019 con un decreto del Presidente del Consiglio su proposta del Mit e del Mibac, non si sia ancora visto».

Così una nota del comitato Cambiamo! Regione Liguria. «Allo stesso modo, chiediamo che il tavolo sulle concessioni, che è stato previsto dalla Conferenza Unificata, venga aperto anche a tutti quegli enti territoriali che saranno chiamati ad applicare le nuove norme. E' peraltro indispensabile che tutto ciò avvenga in fretta perché tra gli operatori del settore regnano la paralisi e la confusione".

"Se il Governo non si muove, la prossima estate saranno in pericolo non solo i servizi di spiaggia ma anche l'immagine turistica dell'Italia», conclude la nota.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Cambiamo con TOTI

La deputata di Cambiamo! critica i tagli e la programmazione fatti dal PD. Leggi tutto
Cambiamo con TOTI
"Il turismo può essere uno dei primi settori di rilancio dell’economia nazionale". Leggi tutto
Cambiamo con TOTI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa