Sacconi (Porto Venere Bene Comune): "La consigliera Angelino forse ha la memoria corta" In evidenza

Prosegue il botta e risposta sulla questione della targa dedicata a Giacomo Bastrieri.

Martedì, 15 Ottobre 2019 09:44

"In risposta all'articolo della consigliera Angelino, vorremmo precisare alcune cose.

Prima la sala di cui si parla non è quella consigliare(almeno che non si parli di diversi decenni fa) ma la ex sede del PCI in v. Capellini, seconda noi 4 consiglieri di minoranza non facevamo parte di quella amministrazione che cambiò il nome e tanto meno nessuno di noi festeggiò il cambiamento, quindi la consigliera forse confonde le persone ed è lei ad avere la memoria corta.

Infatti ricordiamo che noi non abbiamo chiesto di rintitolare la sala a Bastreri ma solamente di ricollocare la targa che porta il suo nome che del 2012 era stata affissa all'interno del locale proprio per mantenere una memoria storica".

Francesca Sacconi consigliera comunale Porto Venere Bene Comune

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il consigliere comunale: "I 25 milioni promessi da Toti non ci sono". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un appuntamento adatto a grandi e piccini sotto lo chapiteau rosa del Bolli Circus. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa