Auto in testa coda finisce incastrata nel guard rail In evidenza

Fortunatamente, le protezione è riuscita ad evitare che il veicolo precipitasse nella scarpata sottostante, per circa 20 metri.

Domenica, 10 Dicembre 2017 15:41

I vigili del fuoco del Comando della Spezia sono intervenuti alle 11.30 di stamani sulla strada provinciale 523 nei pressi della loc. Torza dove un'auto con tre persone a bordo, a causa di una lastra di ghiaccio, è entrata in "testa/coda" finendo incastrata nel guard-rail.

Dei tre occupanti solo una donna seduta nel posto del passeggero ha avuto bisogno di ricorrere alle cure del Pronto Soccorso ed è stata condotta dalla Pubblica Assistenza presso l'ospedale di Lavagna.

L'incidente avrebbe potuto trasformarsi in tragedia se il guard-rail non avesse trattenuto l'auto, che altrimenti sarebbe caduta per circa 20 metri nella scarpata che versa sul fiume Torza.
La squadra partita dal Distaccamento di Brugnato con cinque operatori, un'autopompa 4x4 e un mezzo fuoristrada ha provveduto a mettere in sicurezza il veicolo nell'attesa dell'arrivo di un carro attrezzi per la sua rimozione.
Le cause dell'incidente, a parte il manto stradale ghiacciato, sono state individuate anche nell'assenza sul veicolo di pneumatici invernali o catene da neve.

Per questo si raccomanda, prima di mettersi in viaggio in questa stagione in strade soggette a rischio nevicate e/o gelate, di verificare la presenza sui veicoli delle idonee dotazioni previste dal Codice della Strada che, oltre a non farci incorrere nel rischio di sanzioni, possono veramente salvarci la vita!".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'elenco insieme alla regione francese della Bretagna, Belgio, Danimarca e Gran Bretagna. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La città antica portava proprio il nome del satellite. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa