Karate, da Reykjavik con furore: Elisa Sarti e Camilla Cavo sul tetto d'Europa In evidenza

Argento per Giorgia Mauriello e bronzo per Alessia Guidetti.

Sabato, 21 Settembre 2019 10:10

Prestigioso risultato delle quattro forti atlete del Karate Don Bosco che, grazie al doppio tesseramento Italia-San Marino, hanno potuto difendere i colori sanmarinesi in questa importante kermesse europea.

In terra d’Islanda e più precisamente a Reykjavik, seguite dal coach sanmarimese Alessio Magnelli, sono scese sul tatami del 6th Small States of Europe Karate Championship Wkf (World Karate Federation, unica Federazione mondiale di Karate riconosciuta dal CIO) disputando sia la gara individuale che a squadre, portando a casa un ricco bottino personale a conferma dell’alta qualità del lavoro svolto in palestra sotto la guida del loro coach, Direttore tecnico della società, Maestro Massimo Pelizza.

Emozioni grandi nella Juniores 59 kg: Elisa Sarti supera il primo turno delle eliminatorie 1-0 contro Stylianou Anthea, atleta cipriota, in semifinale incontra Gonzales Arianne e, con una bellissima tecnica di calcio, si aggiudica la finale.

Giorgia Mauriello, anche lei nella 59 kg, supera il primo turno contro Papapetrou Andrea (CYP) per 1 -0 e vince l’incontro per accedere in finale contro Fischer Lorena (Liechtenstein) per 3-0.

La finale per il titolo di Campionessa Europea le vede l’una contro l’altra. A primeggiare sarà Elisa che si laurea così Campionessa Europea.

Sempre nella Juniores ma nella 66 kg Alessia Guidetti (n° 47 del ranking mondiale Wkf) conquista, con una tecnica strepitosa di calcio, la medaglia di bronzo aggiudicandosi l’incontro di finale verso Olafsdottir Kristjana Lind.

Nella Senior 55 kg tocca alla nostra n 1 Camilla Cavo, che non si lascia scappare l’opportunità di conquistare questo titolo prestigioso e dopo aver superato in semifinale Orrigo Cecile Monaco per 8-0 affronta in finale la forte atleta islandese Ivanova Iveta Chavdarova aggiudicandosi l’incontro per 6-1.

È la volta della gara a Squadre Nazionali Junior e il coach sanmarinese Alessio Magnelli, schiera tutte e tre le nostre ragazze (Sarti, Mauriello e Guidetti).

Cinque le squadre presenti ma le nostre ragazze portano San Marino in finale dove devono cedere il passo (forse immeritatamente, a giudizio dei presenti) alla squadra cipriota “accontentandosi” di una bellissima medaglia d’argento.

Stessa sorte per Camilla Cavo con la squadra Senior (Cavo, Milanta, Danesi) che si arrende solo al fortissimo Lussemburgo. Argento anche per loro!

C’è aria di festa alla Spezia e in Lunigiana per questi Europei col botto che confemano la società Karate Don Bosco leader per risultati nazionali ed internazionali in Lunigiana e alla Spezia in questi ultimi anni.

"Devono ancora realizzare quello che è successo - commenta il Maestro Pelizza - È stata sicuramente una bellissima esperienza e un'emozione grande, frutto di tanta passione e sacrifici da parte di queste quattro brave atlete pronte a cimentarsi sui tatami nazionali ed internazionali con tanta determinazione e voglia di vincere per arrivare sempre più in alto".

Un ringraziamento particolare va alla FESAM (Federazione Sanmarinese Arti Marziali) nella persona del suo Presidente Maurizio Mazza e al aoach Alessio Magnelli.

(nella foto da sinistra Sarti, Mauriello, Cavo e Guidetti)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Peracchini avverte: "Siamo alla fine della querelle". Si delinea lo scontro a carte bollate tra Ire e l'azienda Pessina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In programma anche una cena all'istituto alberghiero "Casini". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa