A Lerici al via lo stage "Judo e Mare" In evidenza

In programma anche due incontri di approfondimento.

Martedì, 10 Settembre 2019 13:15

Nel prossimo fine settimana (13/14/15 settembre) inizia lo stage "Judo e Mare" che dal 2012 si svolge a Lerici verso fine estate.

Lo stage è organizzato dal maestro Alessandro Giorgi, insegnante di judo della Borgata Marinara Lerici: "È un momento per riprendere l'attività di fine estate, condividendo e confrontandosi con praticanti che vengono a trovarci da varie città italiane. Tra i tecnici che caratterizzeranno questa edizione oltre i locali Giorgi, Novasconi e Igor Lambertucci abbiamo i maestri Giuseppe Piazza di Milano, Massimo Lanzi di Roma e dalla Francia il maestro Yves Glotin che si alterneranno nell'insegnamento di tecniche, sistemi di allenamento e si confronteranno con i presenti sui contenuti educativi e sociali del judo".

"Infatti il judo non hai mai perso al suo interno l'interesse per coltivare se stessi nel corpo, nella tecnica e nello spirito ricercando sempre un equilibrio e una collaborazione sociale che ne fa sì uno sport, ma soprattutto un'attività per autoeducarsi. D'altronde il fondatore del judo, il Professor Kano Jigoro in Giappone è più conosciuto come educatore che per aver codificato il Judo. Il prossimo anno si svolgeranno i Giochi Olimpici a Tokyo e il Comitato Organizzativo sta preparando una serie di mostre e rassegne sul profilo storico di Kano Shihan (Shihan indica il più alto livello di maestro) che con il suo lavoro impostò la scuola e l'università alla fine del 1800 in Giappone e che introdusse il principio morale all'interno di uno sport dicendo che i miglioramenti che i giovani ottengono grazie alla pratica sportiva servono poi per riversare queste doti a servizio della società, nel lavoro e nella vita quotidiana".

Grazie alla collaborazione del Comune di Lerici ci saranno anche due momenti culturali: sabato 14 alle ore 15 appuntamento presso la sala consiliare di Lerici con il Dottor Guido Giudicianni, Psicologo dello Sport e Psicoterapeuta, che parlerà del Mental Training, cioè di quelle tecniche messe a disposizione degli atleti per controllare l'ansia da prestazione e per trovare la corretta dimensione psicologica per affrontare competizioni di alto livello.

Il Dottor Giudicianni lavora da anni con atleti olimpionici di varie specialità. A seguire, intorno alle 16, ci sarà la relazione del Professor Stefano Frassinelli sul tema "La preparazione fisica tra l'abilità motoria e le capacità coordinative".

Il Professor Frassinelli, già docente universitario di Scienze Motorie a Torino, è famosissimo nell'ambiente del judo perchè da più di dieci anni collabora con l'Olimpionico Ezio Gamba (oro a Mosca e argento a Los Angeles) come preparatore atletico della Nazionale Russa che da anni è tra le squadre più forti al mondo. L'incontro è aperto a insegnanti sportivi e al pubblico interessato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Acam Acque si è già attivata, ma l'amministrazione richiama all'attenzione in via precauzionale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa