"Enel, sui combustibili fossili il nostro territorio ha già dato troppo" In evidenza

L'intervento del capogruppo della Lega a Vezzano Ligure Jacopo Ruggia.

Martedì, 11 Giugno 2019 13:00

All'indomani del consiglio comunale della Spezia durante il quale la Lega e la maggioranza di centrodestra hanno espresso la loro posizione su una possibile trasformazione della centrale a carbone in centrale a gas, interviene nel dibattito anche Jacopo Ruggia, capogruppo della Lega a Vezzano Ligure.

"Il futuro dell'area Enel coinvolge anche Vezzano - ha dichiarato - perché il nostro comune risente drammaticamente di ciò che accade a Vallegrande. Possiamo capire le necessità dettate dalla politica energetica nazionale, ma non possiamo accettare che il nostro territorio continui a patirne i disagi dopo decenni e decenni di combustione del carbone".

"Abbiamo già dato - continua Ruggia - e lo abbiamo fatto in misura assai maggiore di altri siti. Vallegrande deve essere bonificata e nessun altra centrale deve sorgere in quella zona, che può certamente mantenere una vocazione produttiva ma non deve in alcun modo avere ricadute negative, sia pure minime, sulla salute pubblica e sulle condizioni ambientali".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

La senatrice leghista replica alla deputata PD Raffaella Paita. Leggi tutto
Lega
"Grazie al lavoro congiunto con la Regione Liguria, parte dei 300 milioni stanziati dal governo per le emergenza andranno a ristorare i danni subiti dai nostri pescatori" Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa