Manifestazione degli studenti, Veschi: "Un segnale positivo" In evidenza

Articolo 1 - MDP condivide le ragioni della protesta.

Venerdì, 22 Febbraio 2019 19:17

Coordinamento provinciale di Articolo1- MDP sottolinea l'importanza della più grande manifestazione degli studenti spezzini degli ultimi anni.
È un segnale positivo.
Quando si muovono gli studenti, vuol dire che qualcosa di molto importante si muove.
Gli obiettivi della manifestazione sono significativi, tra gli altri: no alla riforma dell'esame di maturità quando l'anno scolastico è già in corso; "scuole sicure" non per instaurare un clima securitario, come pensano gli attuali governanti, ma per non farle crollare e per la manutenzione, sbloccando e aumentando i fondi per l' edilizia scolastica.

Inoltre, gli studenti intervengono su un tema, oggi, al centro del confronto politico: no alla regionalizzazione della scuola, come ci si propone con l'autonomia differenziata, a iniziare da Lombardia e Veneto.

Un piattaforma che punta a difendere la scuola pubblica, che non è tra le priorità del governo giallo-verde.
La scuola deve diventare centrale nell’agenda politica del paese.

 

Moreno Veschi
coordinatore provinciale Articolo 1- MDP.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Articolo Uno MDP

Putrino: "Come Articolo Uno da tempo denunciamo che purtroppo nel balletto dei dirigenti nominati e rimossi siamo finiti in mano agli attuali dirigenti incapaci perfino di usare le strutture già… Leggi tutto
Articolo Uno MDP
Per la più ampia convergenza su Sansa. Leggi tutto
Articolo Uno MDP

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa