Sarzana, a Marinella il Pd gioca d'anticipo (Video) In evidenza

di Luca Manfredini - Conferenza stampa nella splendida pineta del borgo storico di Marinella, un ricco buffet ha accolto alle 12.30 la stampa, la Consulta, qualche interessato curioso e gli organizzatori dell'evento, reduci da una precedente riunione con il lavoratori della Fattoria.

Venerdì, 04 Agosto 2017 18:15

Video


L'incontro si è tenuto presso il circolo Arci (locale Pilo') nel borgo ed è stato tutto incentrato sulle tematiche classiche marinellesi, dalla Fattoria al turismo, dalla sicurezza idrica al piano spiagge, i relatori presenti erano: il sindaco di Sarzana, Alessio Cavarra - il Senatore Pd, Massimo Caleo - il Consigliere regionale Juri Michelucci - l'Assessore comunale, Massimo Baudone ed il Segretario dell'Unione comunale Pd Sarzana, Giovanni Vasoli.


"Questa è una iniziativa che ha voluto organizzare il Pd di Sarzana per fare un po' di chiarezza sulle problematiche di Marinella e rendicontare gli interventi effettuati e i programmi intrapresi, subito dopo l'incontro con le maestranze della Marinella Spa, con le quali si è voluto creare un importante momento di ascolto sulla quotidianità e sulle criticità reali atteaversate in questo momento cosi difficile".

Esordisce cosi Vasoli prima di passare il microfono a Caleo e agli altri relatori presenti, un coro unanime teso a ribadire l'impegno sempre perseguito a difesa della vocazione agricola della piana di Marinella, vero valore aggiunto del territorio, contro tutti i tentativi di speculazione che, nel corso degli anni, si sono succeduti.

"Siamo una squadra coesa che lavora, ognuno nelle proprie competenze e rivendichiamo il nostro ruolo ed impegno costante sul territorio - dichiara il Senatore Caleo - In momenti così difficili per le aziende agricole, per la società e per l'economia tutta, siamo riusciti a creare un rapporto con Mps e rinviare i tempi di chiusura della Fattoria, per consentirci di continuare a cercare e creare interesse e trattative con aziende che ne proseguano la storia.
30 anni di azienda agricola in vita grazie all'impegno delle Amministrazioni che si sono qui succedute.
Iniziative politiche di contrasto che hanno da sempre evitato speculazioni e protetto l'impostazione naturale di questa zona, una sfida che vogliamo proseguire ed una speranza che vogliamo dare per mantenere gli equilibri eco/sistemici di questo polmone naturale che è Marinella.
Ora c'è in campo il "Player" più importante a livello italiano, "Bonifiche Ferraresi" ed il suo interesse sulla parte agricola, la sua disponibilità a valutare se ci sono le condizioni per comprare.
Non è detto che vada in porto, siamo ben consci che la strada sia stretta ed impervia ma noi ci siamo e lottiamo per questo, o pari obbiettivo.
Contro lo spezzettamento dei terreni e per il mantenimento di una vocazione agricola necessaria per il giusto proseguo di Marinella, questo polmone verde deve rimanere tale, non si disperde un patrimonio che si è creato nel tempo.
Auspichiamo un unico compratore per i 350 ettari, Bonifiche Ferraresi (partecipate da Cassa Deposito e Prestiti e dalle Fondazioni delle Casse di Risparmio italiane) ci darebbe sicurezza, se si và in fondo bene, se ci sono altri con tali caratteristiche ben vengano".

Assessore e Sindaco ripercorrono tutti i lavori effettuati a Marinella, gli impegni presi ed i progetti avviati; dalle 400 utenze "domestiche e non" allacciate alla rete fognaria, alla nuova condotta per le acque meteoriche in via Parma, da via Marinella riaperta al traffico veicolare ai lavori effettuati nella scuola elementare (impermeabilizzazione tetto, pannelli fotovoltaici e riqualificazione bagni) ed a quelli avviati nella scuola materna, dai 735.000 € investiti sulla sponda destra del tratto focivo allo studio idraulico realizzato su tutto il Parmigliola.

Particolare attenzione sul rapporto ricreato con la Regione dopo il blocco al "Piano spiagge", vero volano di Marinella stoppato per incomprensioni, ora si è riavviato un tavolo tecnico/politico con la Regione su cui il Pd conta molto per dare una vera sterzata alla zona e creare fondi da reinvestire immediatamente.

"La Regione deve creare fiducia e interesse su Marinella, cercare nuovi fondi Europei e dare certezze su piano spiagge e sicurezza idraulica, servono ancora un paio di milioni di euro e serve soprattutto rilanciare un lavoro di squadra che vada al di la delle divisioni politiche" - dicono all'unisono i presenti.

Registriamo qualche delusione tra i presenti perché è mancato il caratteristico "Asso nascosto nella manica" calato al momento giusto, una sorpresa attesa dopo l'annuncio di questa conferenza, una notizia inaspettata che spiazzasse anche l'opposizione che questa sera sarà a Marinella in un'assemblea pubblica.

La conferenza stampa di questa mattina anticipa infatti di poche ore l'Assemblea di questa sera al "Bar Moon" di Marinella, organizzata dal Capogruppo di "Sarzana in movimento", Valter Chiappini.

Assemblea alla quale non parteciperanno i rappresentanti del Pd invitati, per precedenti impegni presi e per contrarietà a facili strumentalizzazioni : "Ora è il momento di lavorare ed il Pd continua a farlo per gli interessi dei lavoratori e dei marinellesi, noi non siamo ancora in campagna elettorale come altri, abbiamo ancora parecchi mesi e tanti progetti aperti, le polemiche le lasciamo a loro".

Questa sera Gazzetta della Spezia sarà a Marinella a seguire l'assemblea ed ascoltare gli ospiti che avranno accettato di partecipare al dibattito, tra cui alcuni esponenti del CentroDestra regionale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Centrosinistra e M5S chiedono lo stop al progetto con una mozione in consiglio comunale e ricordano le promesse dell’amministrazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il presidente della Regione Giovanni Toti commenta la decisione del consiglio comunale di Porto Venere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa