Cgil e Sunia: “Basta degrado alle Pianazze, risolvere subito problema acqua calda”

“È inammissibile e gravissima la situazione di degrado che stanno vivendo gli abitanti delle Pianazze, Comune ed Arte intervengano”

Venerdì, 22 Ottobre 2021 16:40

 

“È inammissibile e gravissima la situazione di degrado che stanno vivendo gli abitanti delle Pianazze, Comune ed Arte intervengano” Cosi Luca Comiti, Segreteria Cgil e Cristiano Ruggia, segretario Sunia. “Come Sunia- aggiunge Cristiano Ruggia- ci siamo già mossi per sollecitare un intervento sui problemi dell’acqua calda e del riscaldamento, che vanno risolti subito.”

“Inoltre-aggiungono Comiti e Ruggia- qualche mese fa abbiamo presentato assieme a Federcosumatori, Auser e SPI, alla città in tutte le sue articolazioni istituzionali ed associative, un progetto di rigenerazione urbana del quartiere, sostenibile ed innovativo, che prevede spazi urbani finalmente vivibili, aggregativi e di mediazione culturale al servizio dei cittadini. Chiederemo quindi a Comune ed Arte un incontro al più presto per discutere di tutti questi aspetti.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

483 i nuovi positivi al Covid-19 in Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'uomo è un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di stupefacenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa