"La Palazzina delle Associazioni d'Arma, una opportunità per il Comune da cogliere al volo"

La nota del consigliere Guido Melley di LeAli a Spezia.

Giovedì, 21 Gennaio 2021 16:10

"Esiste un'opportunità da cogliere al volo: la cosiddetta Palazzina delle Associazioni d'Arma, un edificio di proprietà del Demanio statale che si trova in una posizione strategica all'incrocio di viale Amendola con viale Garibaldi e che al suo interno ospita da decenni diverse rappresentanze delle Associazioni d'Arma per scopi di carattere sociale e ricreativo". Così Guido Melley, LeAli a Spezia.

"L'area in questione è sempre stata l'agognato sogno di diverse Amministrazioni comunali perché, ubicata a corona del centro storico, potrebbe essere la risposta giusta alle necessità di parcheggi a servizio del commercio cittadino ed in particolare della vicina Piazza del Mercato, ma non solo. Gli studi ed i progetti effettuati in passato avevano individuato quel sito come potenzialmente idoneo anche per la sosta di interscambio per i turisti diretti a Portovenere ed alle 5 terre e non ultimo per i tifosi ospiti e locali delle partite di calcio al Picco.

La caratteristica urbanistica dell'area e' infatti particolarmente favorevole alla costruzione di un parcheggio a silos o anche parzialmente interrato, in quanto dispone di una vasta corte interna dove poter realizzare la struttura e sul lato principale di viale Amendola non impatta in alcun modo con palazzi ed altri edifici, confinando con le mura arsenalizie e con l'incrocio stradale per viale Fieschi.

Dopo che per anni sono stati frapposti ostacoli di ogni tipo per un diverso utilizzo dell'area in questione, oggi si può aprire un diverso scenario. Di recente la Giunta comunale ha infatti concesso alle Associazioni d'Arma cittadine (insieme alla sezione spezzina del CAI) l'utilizzo di ben 1.300 mq di locali comunali presso la sede dell'ex biblioteca Beghi: una struttura di proprietà comunale dove le Associazioni d'Arma potranno ricollocare le loro attività liberando l'immobile di proprietà demaniale della omonima Palazzina di viale Amendola.

Si tratta dunque di una importante opportunità per il Comune che può finalmente provare ad acquisire dal Demanio la concessione o la proprietà del compendio, perfezionando una sorta di operazione combinata nell'interesse di tutti i soggetti in campo. È questo il senso della nostra proposta che abbiamo avanzato presentando una apposita interpellanza alla Giunta. I tanto agognati parcheggi a servizio del centro storico, tornati d'attualità in occasione del recente dibattito sui progetti (poi accantonati) di riqualificazione di piazza del Mercato, potrebbero essere realizzati in quel punto strategico della città senza troppa fatica".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sono stati nominati oggi i 39 sottosegretari del Governo Draghi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Umberto Costamagna – Sono passati 15 anni da quando la Gazzetta della Spezia, la “nostra Gazzetta”, ha preso vita, prima in edizione cartacea e adesso on line. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa