"Lo sforzo fatto dalla Provincia per le scuole non ha eguali dalla riforma Delrio" In evidenza

Il bilancio del Consigliere della provincia spezzina Francesco Ponzanelli a termine del mandato. Ecco tutti i principali lavori effettuati o in cantiere.

Venerdì, 08 Gennaio 2021 09:31
Il Consigliere Francesco Ponzanelli con il Presidente della Provincia della Spezia Peracchini (foto di repertorio) Il Consigliere Francesco Ponzanelli con il Presidente della Provincia della Spezia Peracchini (foto di repertorio)

 

L’attività del mio mandato in Provincia si è composta anche della delega all’edilizia scolastica, conferitami dal Presidente Pierluigi Peracchini, che ringrazio per avermi dato fiducia nel sostenere un incarico così delicato.
Sono stato onorato di aver fatto parte di questa maggioranza che ha dato un forte e concreto impulso per risolvere i numerosi problemi dei nostri siti scolastici.

L’attività che la Provincia ha messo in campo è stata mirata al reperimento delle risorse finanziarie necessarie ad effettuare gli interventi di manutenzione ordinaria e soprattutto straordinaria, di cui le strutture scolastiche avevano bisogno. Le risorse sono state intercettate in molteplici finanziamenti emessi dai vari livelli dello Stato ed in particolare dalla Regione Liguria, dal Ministero dell’Istruzione (MIUR), dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT) e dalla Cassa Depositi e Prestiti (CDP).

Al momento del mio insediamento, alcuni degli interventi che oggi vediamo quasi completati erano in fase di richiesta di finanziamento da parte dell’ente provinciale, come ad esempio i progetti di adeguamento statico-sismico dell’istituto Parentucelli-Arzelà di Sarzana e dell’istituto Einaudi-Chiodo della Spezia. Entrambi questi interventi, sono stati finanziati con risorse ministeriali emesse nel 2018 che la provincia, nel corso del 2019, ha messo a sistema portando a termine la progettazione degli interventi ed il successivo affidamento dei lavori alle varie ditte che hanno vinto le rispettive gare d’appalto. Entrambi gli interventi cubano circa 1.000.000 di euro ciascuno.

I CANTIERI AVVIATI GRAZIE A FINANZIAMENTI MINISTERIALI

Nel corso del 2019 e 2020, la Provincia ha saputo intercettare finanziamenti ministeriali con i quali è stato possibile far partire molteplici cantieri tra cui:
• il miglioramento statico-sismico della palestra dell’istituto Chiodo alla Spezia per circa 245.000 euro;
• le opere di consolidamento strutturale del Palazzo del Governo per circa 1.270.000 euro;
• gli interventi di manutenzione vari sulla palestra dell’Istituto Casini-Cardarelli in loc. Montepertico alla Spezia per circa 100.000 euro;
• gli interventi di prevenzione incendi per il mantenimento ed aggiornamento dei Certificati di Prevenzione (CPI) e di adeguamento e messa a norma della prevenzione incendi nei diversi istituti scolastici, il tutto per circa 313.400 euro;
• la ristrutturazione delle facciate dell’Istituto Casini-Cardarelli in loc. Montepertico alla Spezia per circa 400.000 euro;
• l’intervento di restauro degli infissi in legno della parte di edificio vincolata e gli interventi di sistemazione della copertura esistente dell’istituto Einaudi-Chiodo alla Spezia per circa 78.000 euro;
• la sistemazione dei problemi di infiltrazioni della facciata dell’edificio sede del Liceo Pacinotti sito in via XV Giugno - La Spezia per circa 20.000 euro;
• l’intervento di manutenzione della facciata dell'istituto D. Chiodo, via XX Settembre 149, La Spezia per circa 75.000 euro;
• la progettazione degli interventi di messa in sicurezza dell’istituto scolastico Capellini-Sauro per circa 167.200 euro;
• la progettazione degli interventi di adeguamento statico sismico dell’istituto Fossati-Da Passano per circa 47.000 euro;
• la progettazione dell’adeguamento statico sismico della palazzina centrale dell’istituto scolastico Casini per circa 23.000 euro;
• la progettazione dell’adeguamento statico sismico dell’istituto scolastico Cardarelli di Via Carducci per circa 23.000 euro;
• la progettazione dell’adeguamento statico sismico della sede dell’istituto scolastico Casini-Cardarelli per circa 28.000 euro;
• la progettazione di fattibilità tecnico-economica dell’adeguamento statico sismico della sede dell’istituto scolastico Pacinotti per circa 20.000 euro;
• la progettazione di fattibilità tecnico-economica dell’adeguamento statico sismico della palestra dell’istituto Einaudi-Chiodo in Via Castelfidardo a La Spezia per circa 16.200 euro;
• la progettazione di fattibilità tecnico-economica della messa in sicurezza e del risanamento della copertura dell’istituto Fossati-Da Passano per circa 18.400 euro;
• la progettazione di fattibilità tecnico-economica dell’adeguamento statico sismico della messa in sicurezza dell’istituto Mazzini per circa 15.200 euro;
• gli interventi di verifica sulla sicurezza dei solai e dei controsoffitti nei vari istituti scolastici provinciali per circa 50.000 euro;
• gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche presso l’istituto scolastico Capellini-Sauro per circa 171.000 euro;
• gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche presso la palestra dell’istituto scolastico Fossati-Da Passano per circa 89.000 euro;
• l’adeguamento statico sismico e bonifica dall’amianto della palestra dell’istituto scolastico Cardarelli alla Spezia per circa 228.300 euro;

CANTIERI AVVIATI CON FONDI DELLA PROVINCIA

Oltre questi interventi, la Provincia con propri mezzi di bilancio ha finanziato innumerevoli altre opere tra cui:
• l’accordo quadro per vari interventi di manutenzione ordinaria minore all’interno degli istituti scolastici della Provincia per circa 50.000 euro;
• la realizzazione dei nuovi bagni e spogliatoi al liceo Pacinotti per circa 32.000 euro;
• il rifacimento della copertura dell’edificio sede del Liceo Mazzini per circa 40.000 euro;
• il rifacimento della copertura dell’edificio c.d. nuovo Pignone-Bragarina presso lo stabile dell’istituto Fossati-Da Passano per circa 52.000 euro;
• l’accordo quadro per gli interventi manutentivi impiantistici sui vari edifici scolastici per circa 39.000 euro;
• l’accordo quadro per interventi di manutenzione edilizia/sanitari in genere nel 2019 – interventi a guasto su tutti gli edifici della provincia per circa 100.000 euro;
• gli interventi di manutenzione di guaine nell’anno 2019 per circa 150.000 euro di lavori;
• l’accordo quadro per interventi di manutenzione dei serramenti in genere nel 2019 per circa 32.000 euro;
• i vari accordi quadro (3 accordi quadro effettuati) per gestire i lavori da eseguire all’interno degli istituti scolastici per adeguare gli spazi alle nuove misure anti Covid 19 per circa 120.000 euro di lavori;
• l’accordo quadro per gli interventi di manutenzione straordinaria edilizia-idraulica per l’anno 2020/2021 su tutti gli edifici della provincia tra cui gli istituti scolastici per circa 210.000 euro;

FONDI EUROPEI IMPIEGATI PER GLI EDIFICI SCOLASTICI

Inoltre, è stato possibile intercettare anche dei fondi europei (PON) con i quali si sono finanziati alcuni interventi molto importanti per il patrimonio scolastico dell’ente tra cui:
• gli interventi di manutenzione straordinaria impiantistica idraulica negli edifici scolastici della Provincia per fronteggiare l’emergenza Covid-19 per circa 500.000 euro.
Inoltre gli Istituti hanno ricevuto i budget assegnati di tutte le annualità che avevano a credito, anche questo segno tangibile della prima giunta di centrodestra della Provincia della Spezia.

Vorrei aggiungere un ringraziamento ai tecnici e ai dirigenti della Provincia, con i quali ho avuto il piacere di collaborare constatando la loro professionalità per la cosa pubblica e l'impegno per l'immane lavoro che è stato sin qui fatto.

Francesco PONZANELLI
Vice Presidente Provincia della Spezia
Consigliere con delega all’Edilizia Scolastica e al Patrimonio

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

La comunicazione della Provincia. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa