"Ecco la vera ragione per cui l'autovelox di Fiumaretta è stato spento"

Il Vice Sindaco Cadeddu replica alla minoranza e spiega che alla base di tutto c'è una normativa del Codice della strada.

Mercoledì, 02 Dicembre 2020 16:11
Il Vice Sindaco di Ameglia Emanuele Cadeddu Il Vice Sindaco di Ameglia Emanuele Cadeddu

"La norma del Codice della Strada, nello specifico caso, impone che tra un cambio di velocità sia in aumento che in diminuzione l’apparecchiatura deve essere istallata dopo un km dal cambio, nel caso amegliese questa distanza, dopo il cambio del limite avvenuto mesi fa da parte di Anas, non può essere rispettata pertanto l’apparecchio già all’epoca è stato spento e lasciato come deterrente. Questo il motivo, quindi, per spegnere il dispositivo di sicurezza stradale e non per altri fini come paventa il gruppo consigliare INSIEME PER AMEGLIA", è la spiegazione data dal Vice Sindaco di Ameglia Cadeddu.

"Anche questa volta - specifica Cadeddu - il gruppo di minoranza non perde occasione per sparare a zero contro l’amministrazione. Consiglio vivamente alla minoranza di informarsi bene, soprattutto sulle normative vigenti, prima di parlare, evitando così le figuracce e mistificando la realtà. Avranno notato, ma di questo non ne parlano perché istallato da una giunta di centro sinistra di cui almeno un esponente dell’attuale minoranza ha fatto parte, che oggi il velox sul ponte della Colombiera non è più bidirezionale ma monodirezionale in virtù proprio del cambio del limite. Ad oggi, a differenza di quanto dichiarato dai consiglieri di minoranza, Ameglia ha un solo dispositivo di rilevazione della velocità ed è anche monodirezionale".

"Volevo fare altresì presente alla minoranza che la precedente giunta capitanata non di certo da questa parte politica - prosegue Cadeddu - aveva piazzato bensì 3 dispositivi e non mi ricordo che gli stessi avevano sventolato la loro istallazione. A questi punti chiedo a loro dove hanno speso questi soldi, visto la situazione disastrosa del paese con la Giunta PD"..

"In merito ai proventi e le loro destinazioni anche qui i consiglieri si dimostrano impreparati, basterebbe verificare meglio le delibere, è tutto trasparente e alla luce del sole.
Tengo a precisare che i cittadini amegliesi non sono stupidi e comprendono bene le cose anche senza titoloni di giornale o annunci altisonanti da campagna elettorale. Questo modo di fare politica infangando il lavoro degli altri non farà altro che fare loro raggiungere il traguardo di rimanere in minoranza ancora per molto tempo", conclude il Vice Sindaco.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune di Ameglia

Via Caffaggio, 15
19031 Ameglia SP

Tel. 0187 60921 

www.comune.ameglia.sp.it

Ultimi da Comune di Ameglia

Si svolgerà giovedì 29 luglio in Piazza Pertini. Leggi tutto
Comune di Ameglia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa