massardo kassamatis massardo kassamatis
TOTI SANSA MASSARDO SALVATORE CASSIMATIS
CHIAPPORI CARPI  VISIGALLI BENETTI RUSSO
383.053
265.506 16.546 6.088 1.244 3.569 576 1.129 3.165 1.614
 56.13%   38.90% 
  2.42% 0.89%
  0.18% 0.52%  0.08%  0.17%  0.46%  0.24% 

REGIONALI 2020

AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE 

Regionali 2020, Sinistra Italiana chiede un incontro urgente per salvare l'alleanza In evidenza

Molto critica verso la presa di posizione del M5S.

Lunedì, 29 Giugno 2020 09:31
Schede elettorali Schede elettorali

Il comunicato di ieri del M5S (che indica il sostegno a Massardo come candidato Presidente, ndr) ci ha particolarmente stupito, sia per ragioni di metodo, sia per ragioni politiche.

Le ragioni politiche sono presto dette: è sorprendente che il movimento proponga lo stesso nome che ieri è stato sponsorizzato sia dalla Paita, sia da Renzi.
Quindi dalla forza che, sul terreno programmatico, ha la posizione esattamente opposta a quella dei 5S, pensiamo per esempio alla Gronda.
Non a caso Italia Viva ha scelto di non partecipare al tavolo e alla costruzione del programma condiviso.

Oltre a questo, ci sono altri aspetti politici e di metodo che ci indignano maggiormente.
I 5 Stelle sono stati i primi a richiedere per la costruzione dell’alleanza un percorso programmatico, e a volere che il nome del Candidato Presidente fosse collegato a questo percorso.
Con questo comunicato salta ogni collegamento tra programma e candidato, considerato che Massardo si è proposto come presidente con un proprio autonomo progetto.

Tutto ciò lo consideriamo una forzatura per noi inaccettabile.
Ovviamente questa presa di posizione si spiega anche con il percorso tormentato dell’alleanza, con il balletto dei nomi dei candidati sui giornali, i continui rinvii, un percorso per cui ciascuno deve assumersi le proprie responsabilità.
Riteniamo che in gran parte esse ricadano sulle forze principali della coalizione, cioè il PD e il M5S.

Pensiamo che sia assolutamente necessario, se vogliamo salvare l’alleanza, un incontro urgente della delegazione politica per riportare il confronto sul piano della necessaria coerenza tra il programma e il candidato Presidente, arrivando ad una decisione rapidissima anche nel rispetto del nostro elettorato.

Per parte nostra, come già più volte abbiamo sostenuto, riteniamo che il candidato che meglio di ogni altro può rappresentare la connessione tra il programma e la capacità di costruire un vasto consenso generale è il nome di Ferruccio Sansa, che peraltro è il primo nome indicato dal Movimento 5 Stelle nel corso di questa lunghissima trattativa ed è quello proposto da tutte le forze del tavolo nazionale, PD compreso, il 10 giugno scorso.

SINISTRA ITALIANA LIGURIA

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Sinistra Italiana

Nicola De Benedetto (SI): "Non è pensabile non tener conto dell'imprevista impennata dei contagi che sta riguardando la provincia spezzina". Leggi tutto
Sinistra Italiana
L'On. Nicola Fratoianni (Leu) si rivolge al ministro Guerini: "Sarebbe gradito che forze armate e forze ordine rimanessero fuori da elezioni regionali" Leggi tutto
Sinistra Italiana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa