Migranti, Campomenosi: "Una sconfitta per l'Europa dei buonisti, maggioranza già spaccata" In evidenza

L'intervento dell'europarlamentare Marco Campomenosi.

Giovedì, 24 Ottobre 2019 18:00

“Una brutta sconfitta, oggi, per l'Europa dei buonisti del Pd, degli amici di Carola Rackete e dei porti aperti. All'Europarlamento ha prevalso il buonsenso della Lega e di chi, come noi, mette la sicurezza dei cittadini e la difesa dei confini in cima alle priorità".

Lo dichiara in una nota Marco Campomenosi, capo delegazione Lega al Parlamento Europeo.

"Con il sostegno del Partito Democratico, hanno tentato di portare avanti una risoluzione anti italiana, che avrebbe spalancato i nostri porti ai clandestini e alle ong, ma sono stati battuti: la maggioranza che doveva sostenere Ursula von der Leyen è già spaccata ancora prima di partire e il M5s, che si è astenuto, si dimostra sempre più confuso - continua Campomenosi - Su tematiche così importanti l'Europa non ha le idee chiare e si conferma lontana anni luce dai problemi dalla gente: non è con i porti aperti che tanto piacciono al Pd che si risolve l'emergenza immigrazione, ma con le ricette messe in campo dalla Lega e da Matteo Salvini, con difesa dei confini nazionali, rimpatri e respingimenti. Con buona pace di chi fa il tifo per i cordoni sanitari e di chi fa manovre di palazzo per contrastare la Lega, oggi l'Europa del buonsenso ha fatto sentire la propria voce, forte e chiara”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

"Va comunque riconosciuto il fatto che il Parco di Montemarcello Magra così com’è funziona male" Leggi tutto
Lega
La Lega dice ‘No’ al semaforo UE degli alimenti, mozione in Regione Liguria di Ardenti e Puggioni. Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa