Sigarette elettroniche for dummies: guida allo svapo

Chi non ha mai provato prima un dispositivo per lo svapo potrebbe aver bisogno di alcuni consigli per iniziare.

Venerdì, 21 Agosto 2020 06:23

Come si utilizza la sigaretta elettronica? La community di vapeinitaly.com ci ha confermato che chi non ha mai provato prima un dispositivo per lo svapo potrebbe aver bisogno di alcuni consigli per iniziare. Per prima cosa è necessario tener presente che le sigarette elettroniche per essere utilizzate devono essere accese; dopo che si è finito di svapare, poi, vanno spente. Naturalmente non c’è bisogno di un accendino, in quanto il meccanismo di accensione e di spegnimento è reso possibile dall’elettricità che viene messa a disposizione dalle batterie al litio.

Come si accendono le sigarette elettroniche

Ciascuna sigaretta elettronica si contraddistingue per una modalità di accensione e di spegnimento ben precisa. Nella maggior parte dei casi, per le e-cig manuali, non bisogna fare altro che pigiare il tasto di svapo 3, 4 o 5 volte. Per le e-cig automatiche il meccanismo è ancora più semplice, nel senso che è sufficiente cominciare a inalare. Ad ogni modo è utile ricordare che il fumo di una sigaretta classica non ha niente a che vedere con lo svapo di una e-cig (e ovviamente vale anche il viceversa). Per le sigarette elettroniche occorre una lieve curva di apprendimento da fronteggiare.

Come funzionano le sigarette elettroniche

Come si è visto, i vari modelli di sigaretta elettronica non sono uguali tra di loro; in molti casi vengono messe a disposizione delle impostazioni che possono essere personalizzate, e ci sono anche strumenti accessori che permettono di conseguire un’esperienza unica. Un suggerimento da tenere a mente è quello di impostare, almeno in un primo momento, valori bassi sia per il wattaggio che per il voltaggio, in modo da ottenere una temperatura di fumo bassa. Una volta che il rapporto tra vapore e sapore sarà stato messo a punto, poi, si può cominciare ad aumentare il valore dei watt e quello dei volt, per fumare a temperature più elevate. Ma qual è la ragione per la quale si dovrebbe cominciare con temperature contenute? Agendo in questo modo, non si svapa in modo aggressivo e brusco. Infatti, c’è il rischio che così la prima impressione sia poco piacevole, e finisca per influenzare anche le svapate successive.

Le sigarette elettroniche manuali

Con una sigaretta elettronica manuale si può svapare semplicemente schiacciando il tasto apposito. In un primo momento per chi proviene dalle sigarette classiche può risultare un po’ anomalo dover schiacciare un pulsante per iniziare a fumare, ma in realtà a mano a mano che il tempo passa ci si fa l’abitudine. Per quel che riguarda i dispositivi per svapare automatici, invece, la resistenza entra in azione non appena percepisce l’inspirata effettuata dallo svapatore attraverso il boccaglio. Così, il liquido aromatico viene subito trasformato in vapore, come pure la nicotina, con una diffusione istantanea.

Come si fumano le e-cig

I tiri che vengono eseguiti con le sigarette tradizionali sono più o meno tutti uguali tra loro, ed è per questo motivo che il fumo rischia di tramutarsi in un’azione quasi noiosa, o comunque monotona. Non si corre questo pericolo se si adopera la sigaretta elettronica, che offre l’opportunità di variare il tiro come si preferisce, in modo che il fumo possa essere reso più caldo o meno. Inoltre, non va dimenticata la possibilità di usufruire di gusti differenti rispetto alla nicotina e al tabacco; in più possono essere cambiate le impostazioni che riguardano la potenza di combustione.

Fumare la sigaretta elettronica evitando di tossire

Non è raro che uno svapatore neofita si ritrovi a tossire la prima volta che usa la sigaretta elettronica. Non c’è niente di cui preoccuparsi se questo succede, anche perché i colpi di tosse in realtà non sono causati dalla sigaretta elettronica in sé, quanto da abitudini non corrette e da comportamenti errati, di cui conviene sbarazzarsi. Per esempio può essere che si sia scelto un liquido con aromi eccessivi, a cui ci si deve ancora abituare; oppure la causa del problema può essere da ricercare in un voltaggio della e-cig non adeguato per la resistenza che viene impiegata. Altre volte si tossisce usando la sigaretta elettronica perché questa è sporca all’interno, perché la resistenza dell’atomizzatore è finita o perché all’interno del liquido che deve essere vaporizzato c’è una dose di nicotina eccessiva. Infine, non va dimenticato che le sigarette tradizionali potrebbero aver causato dei danni alla gola: ciò vuol dire che bisogna aspettare che l’organismo si purifichi rispetto al tabacco, e solo dopo riuscirà ad abituarsi alle sensazioni dello svapo.

I tiri della sigaretta elettronica

Ci sono due tecniche che possono essere utilizzate per fumare la sigaretta elettronica: il tiro di polmone e il tiro di guancia. Il tiro di polmone, come si può facilmente intuire, fa sì che i fumatori aspirino nei polmoni. Dal momento che si ha a che fare con una maggiore intensità di azione, ci si ritrova con un vapore più denso. Un beneficio di questa tecnica consiste nel fatto che si apprezza di più l’effetto dovuto alla nicotina che si trova all’interno del liquido base. Il tiro di guancia, invece, richiede di aspirare con la bocca brevemente, creando una modesta quantità di vapore che viene mandata nei polmoni. Con questa modalità è possibile avvertire di più gli aromi diluiti e presenti nei liquidi.

Che cos’è VapeinItaly.com

Vape in Italy accoglie uno store virtuale di e-cig, oltre a costituire la comunità di vapers più grande del nostro Paese. Nel negozio online sono disponibili prodotti per lo svapo in vendita a prezzi da outlet. La mission del sito è quella di fare in modo che il vaping possa essere promosso come la migliore soluzione per chi ha deciso di smettere di fumare. L’e-commerce propone non solo sigarette elettroniche, ma anche aromi, liquidi e molti altri prodotti per svapare in offerta. L’outlet è integrato da una comunità di esperti vapers pronti a fornire suggerimenti relativi al settore delle sigarette elettroniche in Italia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Viva Las Vegas, direbbe una famosissima canzone e di certo è un’affermazione con la quale molti giocatori sono d’accordo. Le luci delle insegne al neon, i rumori dei giochi come… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La Polizia è intervenuta transennando la strada, traffico in tilt. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa