Chiara Lombardi, biologa del Centro di Santa Teresa, protagonista al Festival dei Due Mondi di Spoleto In evidenza

L’ultimo suo impegno è stato in mare, a 25 metri di profondità sotto i ghiacci dell’Antartide

Venerdì, 05 Luglio 2019 13:26

Domenica 7 luglio al Festival dei Due Mondi di Spoleto (Perugia), si svolgerà la terza edizione dei “Dialoghi”, con l’evento “Le donne studieranno il mondo”. Tra le ricercatrici protagoniste dell’incontro Chiara Lombardi, biologa del Centro di Santa Teresa (La Spezia), che ha condotto diversi studi scientifici sui cambiamenti climatici. L’ultimo suo impegno è stato in mare, a 25 metri di profondità sotto i ghiacci dell’Antartide, per studiare la “febbre del pianeta” e le sue conseguenze attraverso i processi di crescita di piccoli organismi marini (http://www.enea.it/it/Stampa/news/ambiente-antartide-un-laboratorio-sotto-i-ghiacci-marini-per-studiare-il-clima).

Concluderà l’incontro il presidente dell’ENEA Federico Testa. (Palazzo Leti Sansi - ore 17.00).

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le cose principali che servono alla riuscita del tuo evento musicale, naturalmente, sono un intrattenimento emozionante che offra divertimento e una forte partecipazione del pubblico, che deve essere quanto più… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Esiste una sorta di pregiudizio legato agli anziani che non sanno usare i dispositivi high tech e che oltretutto non fanno altro che litigare con qualsiasi dispositivo abbiano a portata… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa