A Emmanuele Francesco Maria Emanuele il Premio Montale “Fuori di casa” Sezione Mediterraneo per la Poesia In evidenza

La consegna a Roma, a Palazzo Altemps.

Lunedì, 08 Aprile 2019 09:34

 

L’11 aprile alle ore 17.00 a Roma, presso il Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps, il Professore e Avvocato, Presidente Onorario della Fondazione Roma e Presidente della Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Emmanuele Francesco Maria Emanuele, verrà insignito del Premio Montale Fuori di Casa 2019 - Sezione Mediterraneo per la Poesia.

Si legge nella motivazione: "il Premio Montale Fuori di Casa Sezione Mediterraneo per la Poesia viene assegnato a Emmanuele Francesco Maria Emanuele, uomo dal “multiforme ingegno” che ha saputo esprimere in una lingua poetica, cui si riconoscono caratteristiche di chiarezza e genuinità, il lungo viaggio della sua vita, ricca di molteplici esperienze, amori, impegno sociale, tante e diverse passioni.
Una poesia la sua, in cui nostalgia e malinconia per il tempo che scorre, portando con sé affetti, amicizie, memorie di un’infanzia quasi mitica nel ricordo di una giovinezza vissuta quasi di corsa verso sempre nuove conquiste, convivono con una forza vitale e un'inesausta energia creatrice di cui fanno testimonianza le innumerevoli attività sociali, economiche, culturali e artistiche da lui gemmate nei Paesi del sud Italia e del bacino del Mediterraneo".

A presentare il premiato saranno la Direttrice del Museo Nazionale Romano, Daniela Porro, la Presidente del Premio, Adriana Beverini, e la Vice Presidente del Premio, Barbara Sussi.
Le sue poesie saranno lette dall'attrice, autrice e regista Anna Rita Chierici.

Al Premiato verrà donata un’opera realizzata appositamente per lui dal Pittore e Miniatore d’Arte Piero Colombani. Si tratta di una E miniata, capoverso estratto dal “Codex Colombanus” ideato dal Maestro Piero Colombani. Questo capoverso raffigurante una “E” è riconducibile al periodo Alto Medievale con influenze celtiche-longobarde.

Dice la Presidente del Premio, Adriana Beverini, "il Professor Emanuele è uno dei personaggi più interessanti del nostro tempo, un uomo d'azione ma anche un Poeta. Credo che solo il verbo greco ποιείν, da cui deriva anche la parola poesia, sappia esprimere pienamente la sua visione della vita".

L'evento realizzato dalla Associazione Percorsi in collaborazione con Alice Lorgna, che cura le Pubbliche relazioni del Premio, ha il patrocinio della RIDE, Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo e la Fondazione Anna Lindh.

Informazioni:
www.mnr.beniculturali.it

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Trasferta a Foligno il 7 e l'8 dicembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La lettera dei primi cittadini contro la proposta del consigliere regionale Costa: "Sì a una riforma per una gestione più efficace". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa