Si spacciano per Carabinieri, tentata truffa in Val di Vara In evidenza

Con la scusa di dover controllare se l'anziano avesse soldi falsi.

Lunedì, 17 Dicembre 2018 17:54

Potrebbe essere anche merito della campagna di informazione che da tempo l’Arma dei Carabinieri e le forze dell’ordine stanno conducendo, assieme ai mezzi di informazione, contro il fenomeno delle cosiddette truffe agli anziani se il tentativo stavolta è fallito.

Stamattina, in un paese dell’alta Val di Vara, due uomini si sono presentati alla porta di un ottuagenario che vive da solo. I due, spacciandosi per militari dell’Arma e indossando dei giubbotti con la scritta "Carabinieri", hanno tentato di convincere l’anziano a mostrare loro i contanti che aveva in casa, asserendo di dover controllare se fossero falsi. Per fortuna l’uomo non si è fatto intimidire e, insospettitosi, non li ha fatti neanche entrare in casa, chiamando subito i Carabinieri, quelli veri, e costringendo così i malviventi a darsi alla fuga.

I Carabinieri stanno ora indagando per risalire all’identità dei truffatori e ricordano che nessun Carabiniere (vero) effettua verifiche di contante a casa ed invitano a rispettare queste semplici regole di prudenza:

· non aprite per nessun motivo a chi non conoscete personalmente;

· chiamate immediatamente i carabinieri al numero di emergenza 112 e attendete l’arrivo di una pattuglia.

· non aprite prima dell’arrivo dei Carabinieri in uniforme, che si assicureranno dell’identità e delle intenzioni degli sconosciuti.

· non abbiate fretta: se non sono malfattori non avranno problemi ad aspettare l’arrivo della pattuglia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Previste tre prove d'esame. Tutte le informazioni su requisiti e domande d'ammissione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La Presidente del Parco delle Cinque Terre compare tra le 50 donne selezionate dal magazine “D – La Repubblica delle donne”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa