Sarzana, due giornate dedicate alla vista In evidenza

di Luca Manfredini – Il Coordinamento regionale e interprovinciale ligure dell’A.N.I.C organizza in piazza Matteotti la due giorni di “Prevenzione visiva attraverso lo Sport”.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 16:40

 

Sabato 10 e domenica 11 novembre 2018 dalle ore 9.00 alle 19.00 P.zza Matteotti si riempirà di sport, arte, hobbistica e artigianato per un importante obiettivo: raccogliere fondi per la ricerca scientifica sulle patologie visive.

Tiro alla fune, tiro con l’arco (a cura degli Arcieri di Sarzana) ed un percorso dove atleti paralimpici ipovedenti e non vedenti dimostreranno come lo sport sia alla portata di tutti, mentre “Gli Artisti del Borgo” esporranno e creeranno le loro opere pittoriche in rilievo.

Il tutto con il Patrocinio del Comune di Sarzana ed in collaborazione con l’Ottica Damiani, l’associazione “Rilax” e gli “Artisti del Borgo” di Carrara.

Sarà possibile tirare con l’arco, correre bendati, effettuare uno screening visivo gratuito su astigmatismo e miopia (presso l’Ottica Damiani in via Gramsci 12) e per chi lo desidera tesserarsi all’Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi (A.N.I.C).

Soddisfatto il responsabile Fabio Basile: “Durante l’evento sarà consegnato un ticket per potere prenotare lo screening gratuito, verrà poi allestita la pista di atletica (50 m) per fare sperimentare a tutti la sensazione che prova un non vedente durante la corsa. E' importante questo connubio tra sport e disabilità perché attraverso lo sport un non vedente può rendersi indipendente, impegnarsi e, oltre ai vantaggi psicofisici, aggiungere una più positiva e corretta considerazione della propria situazione da parte dell’opinione pubblica. Se è vero che lo sport è importante per tutti, è altrettanto vero che per qualcuno lo è ancora di più perchè deve essere considerato non soltanto come una modalità costruttiva di utilizzo del tempo libero, ma come un mezzo per realizzare obiettivi di valore morale e sociale”.

L’evento e l’Associazione sono aperti a tutti, normodotati e non, ed il punto A.N.I.C. a Sarzana riceve il primo e il terzo mercoledì di ogni mese dalle 15 alle 17, presso il patronato ACLI, piazza Matteotti 9.
Molti i servizi offerti: consulenza legale e giuridica – polo di sostegno psicologico – servizio di patronato EPAS e Caf, Ise, 730, Unico, domande pensionistiche e di invalidità civile ed accompagnamento – polo informativo sulle patologie retiniche.

Conclude la conferenza il Sindaco Cristina Ponzanelli: “I temi della diversa abilità vedono l’Amministrazione sempre vicina e interessata, in questo caso si tratta dell’ipovedenza e non vedenza e  proponiamo alla cittadinanza questo evento come prevenzione e sensibilizzazione – spiega il Sindaco – sarò ben volentieri presente alle attività ed invito tutti a partecipare e contribuire a questa importante tematica”.


Per informazioni:
A.N.I.C. - Coordinamento regionale e interprovinciale della Liguria
Tel. Fabio Basile 3270467508

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Grande successo l'incontro sul turismo, organizzato dalle associazioni territoriali raggruppate nella “Associazione Le Cinque Terre Siamo Noi” Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La dipendenza è un tentativo per colmare un vuoto interiore, una modalità di evasione dalle problematiche della realtà che ci circonda. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa