Aveva scippato un'anziana ad Arcola, arrestato a Napoli In evidenza

Fondamentali le immagini delle telecamere dell'autobus dal quale vittima e colpevole erano scesi.

Giovedì, 16 Novembre 2017 10:47

Il 4 ottobre, nel tardo pomeriggio, ad Arcola, una donna di 77 anni appena scesa dall’autobus era stata seguita fin sotto il portone di casa da un uomo che, all’improvviso, le aveva strappato due collane d’oro, dandosi poi alla fuga. I Carabinieri della locale Stazione, raccolte le dichiarazioni dell’anziana, che aveva saputo descrivere l’aspetto e l’abbigliamento dell’aggressore, avevano immediatamente acquisito le immagini registrate dalle telecamere di bordo dell’autobus dell’ATC, dalle quali era emerso che il reo aveva agito in compagnia di un complice, un minorenne che aveva individuato e gli aveva segnalato la vittima designata. Le indagini hanno quindi permesso ai militari di individuare l’esecutore materiale del reato in un pregiudicato in trasferta da Torre del Greco, popoloso centro in provincia di Napoli ed ospitato a casa di parenti residenti nello spezzino.

L’uomo, G.I., 43 anni, è stato quindi raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari della Spezia; arrestato ieri nella sua abitazione in provincia di Napoli, è stato portato in carcere a Poggioreale. A suo carico, oltre alle immagini, schiacciante è apparso il rinvenimento, nel corso di perquisizione domiciliare, della felpa Adidas indossata al momento del fatto.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa