Viaggiavano su un'auto rubata, traditi dall’antifurto satellitare In evidenza

I quattro giovani sono accusati di ricettazione, ma le indagini proseguono.

Lunedì, 06 Novembre 2017 17:41


Stanotte, ad Arcola, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sarzana hanno intercettato una Toyota IQ, rubata il giorno prima alla Spezia. A bordo i militari hanno sorpreso due albanesi di 19 anni (D.G. e K.S.) e due marocchini, A.E., 18enne, e A.G., 17enne, tutti residenti in provincia della Spezia.

A segnalare la presenza sull’Aurelia della vettura rubata è stato l’antifurto satellitare, di cui i ladri non si erano accorti e che ha iniziato a inviare la propria posizione alla centrale d’allarme. Gli investigatori sono ora al lavoro per capire se i quattro, che sono stati sottoposti a fermo di identificazione e che per il momento dovranno rispondere di ricettazione, siano responsabili di altri reati commessi in zona.

L’autovettura è stata restituita al proprietario.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In Liguria in totale soltanto 3 pazienti si trovano in terapia intensiva. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento del coordinatore provinciale dei Cobas Luca Simoni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa