In centro una "simulazione di morte collettiva" per i cambiamenti climatici In evidenza

Il flash mob sull'emergenza ambientale organizzato dal gruppo locale di "Extinction Rebellion" per sabato 15 febbraio.

Giovedì, 13 Febbraio 2020 12:38

"Stiamo vivendo una crisi ambientale che minaccia il futuro dell'umanità e di moltissime altre specie. Una serie di eventi concatenati e senza precedenti nella storia dell'umanità e del pianeta mette in pericolo la vita sulla Terra per come la conosciamo.

Scioglimento dei ghiacciai, innalzamento dei mari, desertificazione, perdita di biodiversità, aumento degli eventi climatici estremi... sono solo alcune delle conseguenze del cambiamento climatico innescato dall'uomo. Noi abbiamo la fortuna di vivere in una parte del mondo che non è ancora stata toccata con forza da questi cambiamenti, ma la scienza parla chiaro: se continuiamo su questa rotta è il nostro stesso futuro ad essere messo a rischio.

Per questo sabato 15 febbraio attraverseremo le strade del centro, mettendo in atto un DIE-IN: una simulazione di morte collettiva che trasmetta il rischio al quale andremo incontro se non decidiamo di agire. Lo ripetiamo: questa è un'EMERGENZA e pretendiamo che sia trattata come tale.

IMG 20200211 134332 759

Il ritrovo è in Piazza Saint Bon alle ore 16.00. Questa iniziativa è la prima organizzata a Spezia dal nascente gruppo locale di Extinction Rebellion, un movimento nato nel Regno Unito nel 2018 e ora diventato globale.

Il nostro obbiettivo è mobilitare la cittadinanza contro l'inazione e le inadempienze dei governi utilizzando gli strumenti delle disobbedienza civile non violenta, dell'analisi critica e della creatività per creare nuovi spazi di partecipazione e azione.

Il gruppo locale di Extinction Rebellion (XR) si presenterà ufficialmente alla città domenica 23 febbraio alle ore 20.45 presso Labulé (Via Colombo 152 - La Spezia)".

EXTINCTION REBELLION - LA SPEZIA

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I mercati, in una situazione di crisi generale come quella degli ultimi mesi, stanno vivendo un flusso altalenante praticamente continuo: diventa prezioso, in questo contesto, per distaccarsi dunque dalla negatività… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa