Europa Verde lancia un "green day" spezzino In evidenza

Appello a cittadini, associazioni e comitati per discutere dei temi ambientali del territorio.

Giovedì, 13 Febbraio 2020 14:00

"Europa Verde lancia un appello di mobilitazione per costruire in piazza un confronto aperto sulle tematiche del territorio cittadino e provinciale chiamando alla mobilitazione cittadini, associazioni, comitati e movimenti della società civile.

Oggi purtroppo la politica viene fatta sui nomi e non sui contenuti. Non rimarremo impassibili di fronte ad una accettazione tacita di scelte contrarie alla salute e alla tutela dell'ecosistema e dell'ambiente contrastando lo sfascio continuo di servizi essenziali come quello sanitario.

Assistiamo quotidianamente al totonomi di chi avrà incarichi politici, ma non sentiamo nessuno parlare di contenuti, metaforicamente nessuno ha mai costruito la casa partendo dal tetto... servono salde fondamenta e giudicando ciò che si vede e si legge la sensazione che si avverte è quello dello sbando o della mancanza di progettualità.

Pagine e pagine di discorsi sentiti e risentiti per racimolare consensi tante volte facendo a chi la spara più grossa... comunque sempre sopra la testa dei cittadini che paiono per taluni senza diritto di proporre proposte alternative e che per noi devono diventare protagonisti del cambiamento e del miglioramento della qualità della vita.

Il nostro sarà un momento di democrazia e confronto costruttivo aperto, volto a creare un fronte comune, ci interessa parlare e discutere in una piazza, un luogo ormai oggi in disuso ma invece per noi fonte di reale socialità, aperto, spazio comune della città in modo e in maniera di poterci far sentire ed ascoltare anche da chi sfiduciato dalla politica non parteciperebbe ad un evento come questo.

Dialogo aperto e ideale unione di cause perchè dobbiamo unirci per arrivare a fare fronte comune alle emergenze irrisolte che sono ancora tante e come ben si vede nessuno vuole affrontare: inquinamento e salute, biodigestore, questione Enel, Masterplan e questione consumo del territorio, fragilità del territorio e sua tutela e potenziamento-allargamento del Parco, Pitelli e altre discariche, la questione Panigaglia, inquinamento del suolo e sottosuolo, destino delle aree dell'arsenale, la massiccia presenza di amianto con annessi gravi problemi per la salute e per l'ambiente, un servizio sanitario in grado di dare risposte e servizi funzionali ed accessibili a tutti.

Europa verde lancia una sfida reale perché si rafforzi il contenuto civico e programmatico di una politica che ad oggi esprime solo nomi e cognomi e numeri spesso in negativo a tutto tondo....

È ora di invertire la rotta e promuovere la partecipazione e la discussione e la risoluzione dei problemi del territorio dando in primis la parola ai cittadini e alle cittadine.

Stiamo contattando cittadini, associazioni e movimenti per costituire un comitato promotore e definire una data (verosimilmente verso la metà del mese di marzo) per dar vita alla manifestazione".

Andrea Germi
Portavoce provinciale Europa Verde

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I mercati, in una situazione di crisi generale come quella degli ultimi mesi, stanno vivendo un flusso altalenante praticamente continuo: diventa prezioso, in questo contesto, per distaccarsi dunque dalla negatività… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa