Maltempo, chiesto lo stato di emergenza anche per il Levante In evidenza

Il consigliere regionale De Paoli: "Bisogna intervenire al più presto".

Martedì, 05 Novembre 2019 13:58

Questa mattina in Consiglio regionale è stato votato all’unanimità un ordine del giorno a sostegno dei Comuni colpiti dall’ondata di maltempo di domenica 3 novembre.

In sostanza, viene richiesto al Governo di estendere al Levante ligure la dichiarazione dello stato di emergenza, già in itinere per quanto riguarda gli eventi che hanno colpito il ponente genovese di fine ottobre.

Sono ingenti i danni causati dal pesante nubifragio di questi giorni che si è abbattuto sui territori dell’entroterra ligure provocando esondazioni, frane ed evacuazioni.

“Bisogna intervenire al più presto con manutenzione del territorio – afferma il consigliere regionale Giovanni De Paoli – al fine di evitare effetti più gravi in territori già provati e saturi a causa delle precipitazioni eccezionali. Ho potuto verificare personalmente la grave situazione che interessa la Val di Vara, dove nell’ultimo evento risultano particolarmente colpiti i Comuni di Borghetto Vara e alcune frazioni di Varese Ligure, e ascoltato i racconti dei sindaci nell’incontro che si è tenuto lunedi a Borghetto Vara con il prefetto della spezia Antonio Lucio Garufi, il presidente della Regione Giovanni Toti e l’assessore Giampedrone".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'incidente è avvenuto la scorsa notte sulla A26. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa