Appalti ferroviari, sbloccati i pagamenti degli stipendi. PCI: "A fianco dei lavoratori" In evidenza

La nota del Partito Comunista Italiano.

Giovedì, 31 Ottobre 2019 19:00

"Il Partito Comunista Italiano sostiene con tutte le proprie forze i 200 lavoratori impiegati negli appalti ferroviari che, stamattina, insieme ai sindacati, si sono presentati sotto gli uffici di Trenitalia per chiedere chiarimenti in merito a ciò che sta accadendo.

200 lavoratori senza stipendio da settembre, i quali, solo grazie all'iniziativa di stamattina, hanno ottenuto lo sblocco delle pratiche per il pagamento dei propri stipendi.

Lavoratori, sigle sindacali e PCI erano con loro. Siamo infatti uniti a questa lotta che non cesseremo finché non sarà garantito quanto spetta ai lavoratori; così come saremo in ogni lotta al fianco dei lavoratori di ogni settore fino a quando non cambierà l'intero mondo del lavoro.

Un mondo volto, ormai, a sfruttare, sempre più, chi tutti i giorni si suda il salario e ad arricchire esclusivamente chi non si fa scrupoli in questo squallido sistema che è arrivato il momento di cambiare".

PARTITO COMUNISTA ITALIANO
Federazione della Liguria
Federazione di Genova
Federazione della Spezia
Federazione di Savona

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Confcommercio, Confesercenti e CNA criticano la decisione di non spostare il mercato del venerdì: "Troppi banchi in un'area piccola". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Umberto Costamagna - 10 tavoli per 100 spezzini uguale 1000 cittadini da raggiungere subito. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa