Da Gaggiola alla Maggiolina, intensificati i controlli della Polizia In evidenza

Lunedì 12 e martedì 13 agosto personale della Questura della Spezia, con l'ausilio del Reparto prevenzione crimine Genova, ha effettuato servizi straordinari di controllo del territorio.

In particolare, lunedì, i controlli si sono concentrati nel quartiere Umbertino ed hanno coinvolto anche dei Market etnici, ancora aperti alle 23.00. In questa zona sono stati controllati 26 soggetti, di cui 24 stranieri. 8 sono risultati gravati da precedenti di polizia.

Per la prevenzione ed il contrasto dei reati.

Mercoledì, 14 Agosto 2019 10:05
Gli agenti si sono poi spostati in Piazza Garibaldi dove sono stati controllati altri 15 soggetti, 8 dei quali con precedenti.

A mezzanotte e mezza, poi, i poliziotti si sono spostati nella zona di Gaggiola per controllare l'interno di Casa Vivera, l'ex centro servizi per disabili di proprietà della Regione Liguria, in quanto continuano ad arrivare alla Questura segnalazioni di occupazioni abusive. In effetti, nell'edificio sono stati sorpresi due stranieri, un marocchino dall' 87 e un tunisino dell'85, entrambi gravati da numerosi precedenti penali, che sono pertanto stati denunciati all'autorità giudiziaria per il reato di invasione di edifici e poiché entrambi risultavano non in regola sul territorio nazionale è stato loro notificato l'ordine del Questore di lasciare l'Italia.

Complessivamente, questo servizio di controllo si è concluso con l'identificazione di 62 persone (51 straniere) di cui 24 con precedenti penali.

Il giorno successivo, martedì 13 agosto, un altro servizio di controllo, svolto nel pomeriggio, ha portato ad identificare 36 soggetti di cui 11 con precedenti di polizia e sono stati controllati 255 veicoli tramite il sistema informatico Mercurio che permette di verificare in tempo reale se una macchina risulta rubata o priva di assicurazione o non in regola con qualche altra normativa riguardante la circolazione stradale.

I controlli si sono concentrati nella zona del Parco della Maggiolina e dell'ospedale Sant'Andrea in quanto alla Questura erano arrivate segnalazioni della presenza di persone sospette
Controlli anche nella zona di via dei Colli e di scalinata Cernaia dove gli agenti sono entrati in una villa abbandonata, trovando chiari segni di occupazione abusiva e tracce di consumo di sostanze stupefacenti. Nessuno, però, è stato sorpreso all'interno.

I poliziotti hanno controllato nuovamente anche Casa Vivera, in questo caso non trovando nessuno nell'edificio.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Intervento delle Volanti nella notte in questa Via Borachia per lite in famiglia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Degustazione dei prodotti tipici del territorio offerti al turismo nautico lunedì 26 agosto nello Showroom Cambusa al Porto Mirabello. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa