Novità Privacy: CNA propone diversi seminari

Il prossimo 25 maggio diventa completamente operativo il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy, il GDPR (General Data Protection Regulation) sostituirà, infatti, le normative nazionali in materia introducendo importanti novità per tutte le imprese e in particolar modo per chi tratta dati sensibili.
 
Il nuovo Regolamento europeo sulla Privacy vuole assicurare ai dati personali dei cittadini dell’Unione Europea una protezione omogenea nel caso di trattamento interamente o parzialmente automatizzato ovunque abbia luogo. 
 
Ecco quindi nuovi obblighi per il Titolare ed il Responsabile del trattamento, entrambi chiamati a ricalibrare totalmente l’approccio alla gestione dei sistemi di trattamento.Tra i dati soggetti sensibili ad osservare il regolamento si trovano per le imprese anche quelli dei dipendenti, dei clienti e fornitori, l'utilizzo di fotografie e filmanti su siti e sui social e qualsiasi altro uso che prevede un consenso da parte di terzi. Il regolamento non è di semplice gestione ma è pur vero che questioni che alla singola impresa possono apparire insormontabili possono essere gestite con maggior facilità, se governate sin da subito con la dovuta procedura e competenza. Al fine quindi di fornire informazioni adeguate, rispondere alle domande, valutare situazioni, capire qual è la miglior soluzione per ogni singola impresa CNA La Spezia ha organizzato una serie di incontri in tutta la provincia.
 
Il primo seminario si terrà a Sarzana il 26 aprile, segue La Spezia il 3 maggio, in Val di Vara il 9 maggio e a Castelnuovo Magra il 16 maggio.
Martedì, 10 Aprile 2018 09:28
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CNA

Confederazione Nazionale Artigianato
Via Padre Giuliani, 6
19125 La Spezia

Tel. 0187598080
Twitter @laspezia@cna.it

 

www.sp.cna.it/

Ultimi da CNA

Sonia Schinetti la responsabile per Cna La Spezia del Patronato Epasa Itaco ha raggiunto l’ambito traguardo della pensione e cede il testimone di direttore del servizio a Sonia Boracchia. Leggi tutto
CNA
CNA ricorre all'Antitrust e alla Commissione europea contro la modalità di sconto in fattura prevista dal Decreto crescita: "Altera la concorrenza e danneggia artigiani e Pmi". Leggi tutto
CNA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa