Credit Agricole Sarzana - Correggio: È il "Bertolucci day" In evidenza

Credit Agricole Sarzana – Bidielle Correggio, ultimo scontro dell'undicesima e terz'ultima giornata del girone di andata che assume un ruolo completamente diverso rispetto alle aspettative, in diretta TV su MediaSport Channel e SporTivì.

Martedì, 03 Dicembre 2019 19:55

Si giocherà per uscire dalle sabbie mobili dei playout ma sorprendentemente si giocherà anche per l'ottavo posto (ultimo biglietto disponibile per la F8 di Coppa Italia), visto che il gruppone di sette squadre è racchiuso solo da due punti.

Con qualunque risultato domani sera uscirà l'ottava squadra solitaria, a sole due giornate dalla chiusura delle qualificazione alla Coppa Italia: Lodi, Forte, Valdagno e Trissino hanno già staccato il biglietto, Breganze e Viareggio sono vicinissime, mentre per Scandiano servono altri due punti. “La stagione in corso è molto più equilibrata.

Le squadre di cosiddetta bassa classifica si sono tutte rinforzate – dice il mister Alessandro Bertolucci, che poi continua –domani sera contro il Correggio sarà la prima delle tre finali da vincere, tutte per entrare nelle prime otto che si giocheranno la finaleight di Coppa Italia.Il Correggio verrà a Sarzana molto più tranquillo e convinto delle sue potenzialità, battendo il Monza ha messo a segno un risultato che non era scontato.

Dovremo giocare come sempre con tranquillità esprimendo il nostro gioco come è accaduto a Breganze, Sandrigo e in casa contro lo Scandiano, in cui meritavamo certamente di vincere.(nella foto di Gabriele Baldi il presidente Maurizio Corona, il mister Alessandro Bertolucci e Mirko Bertolucci).

Credit Agricole Sarzana – Bidielle Correggio, ultimo scontro dell'undicesima e terz'ultima giornata del girone di andata che assume un ruolo completamente diverso rispetto alle aspettative, in diretta TV su MediaSport Channel e SporTivì. Si giocherà sia per uscire dalle sabbie mobili dei playout ma sorprendentemente si giocherà anche per l'ottavo posto (ultimo biglietto disponibile per la F8 di Coppa Italia), visto che il gruppone di sette squadre è racchiuso solo da due punti.

Con qualunque risultato domani sera uscirà l'ottava squadra solitaria, a sole due giornate dalla chiusura delle qualificazione alla Coppa Italia: Lodi, Forte, Valdagno e Trissino hanno già staccato il biglietto, Breganze e Viareggio sono vicinissime, mentre per Scandiano servono altri due punti.

“La stagione in corso è molto più equilibrata. Le squadre di cosiddetta bassa classifica si sono tutte rinforzate – dice il mister Alessandro Bertolucci, che poi continua –domani sera contro il Correggio sarà la prima delle tre finali da vincere, tutte per entrare nelle prime otto che si giocheranno la finaleight di Coppa Italia. Il Correggio verrà a Sarzana molto più tranquillo e convinto delle sue potenzialità, battendo il Monza ha messo a segno un risultato che non era scontato".

"Dovremo giocare come sempre con tranquillità esprimendo il nostro gioco come è accaduto a Breganze, Sandrigo e in casa contro lo Scandiano, in cui meritavamo certamente di vincere.Ma domani sera non è solo una sfida importante per la classifica, ma è anche il giorno tanto atteso dello scontro tra i due fratelli Bertolucci, che dopo 22 anni si ritrovano a giocare contro. Era dal 1997 che i due non si sfidavano uno contro l'altro, quando Mirko giocava a Bassano nel 96-97 e fu ingaggiato l'anno successivo dal Vercelli".

"Poi giocarono insieme a Barcelos (Portogallo), Prato, Follonica (conquistando l'unica Eurolega di una squadra italiana), Reus (Spagna) e Viareggio fino a 4 anni fa, quando Alessandro (3 anni in più di Mirko) lasciò l'hockey giocato per allenare, prima il Viareggio fino al 2018 insieme a Mirko giocatore e poi da due anni il Sarzana, mentre Mirko ha ricominciato un nuovo progetto a Correggio in A2 per poi ritornare, in estate, in A1. Due strade che dovevano prima o poi incontrarsi nuovamentenelle piste di gioco di Serie A1 ma non si è mai realmente divisa, in quanto entrambi conducono la società sportiva Pumas che opera solo in campo hockeystico (e non solo) giovanile".

"Uno scontro che vede le due formazioni in due momenti diversi della loro stagione ma entrambe arrivano da una vittoria, una contro il Sandrigo l'altra contro Monza, squadre quasi speculari ma altrettanto particolari nelle caratteristiche tecniche. Il Correggio Hockey targato Bidielleè quattordicesimo in classifica generale con nove punti, la squadra emilianaguidata da Pablo Jara e Mirko Bertolucci, icona dell’hockey nazionale, che non basterebbe un articolo intero per celebrarne la sua carriera sulle rotelle è un avversario certamente ostico, specialmente tra le mura amiche, dove habattutoFollonica, Sandrigo e Monza. Il Correggio e risalito quest’anno in Serie A1 dopo la retrocessione di appena un anno fa. Allenati dal cileno Pablo Jara e coadiuvati in campo da Mirko Bertolucci (1972), all'ennesima stagione in prima divisione, gli emiliani ripartono da quattro conferme, quelle di Enrico Zucchiatti (1996), Peter Ehimi (1999), Gabriele Gavioli (2001) e Fabio Casari (1998). Ritornano al Correggio anche Giorgio Maniero (1996) dallo Scandiano e Nicolas Barbieri (1998) dal Bassano, ma le due scommesse sono tutte argentine, con l'ingaggio di Franco Posito (2000) e Franco Ceschin (1999). Ma l'acquisto più importante per la stagione è quello di CescCampor (1991) che proteggerà la porta emiliana dagli attacchi avversari, per una lotta per la sopravvivenza che pare agguerrita come non mai per rimanere in prima categoria.Ipotetico quintetto iniziale:CescCampor, Enrico Zucchiatti, Nicolas Barbieri, Franco Posito, Franco Ceschin. “Anche se ancora distanti dalla meta contro il Correggio siamo ad un crocevia importante della nostra stagione– dice il Presidente Maurizio Corona, che poi continua – vincendo domani potremmo guardare il prosieguo del campionato con più tranquillità. Infattifacendo bottino pienocontro gli Emilianiarriveremmo a quota quattordici in classifica, una quota davvero importante per il nostro cammino verso la salvezza e per provare a conquistare la final-eight di Coppa Italia- continua il Presidente–Incontriamo il Correggio, sappiamo che andiamo a giocare contro una squadra che vale molto di più dell’ultimo posto in classifica, una formazione che nell’ultima gara ha inflitto una sonora lezione al Monza . Perciò quella contro il Correggio sarà sicuramente una serata difficile dovremo essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostre qualità. Mercoledì il Vecchio Mercato dovrà essere per noi una risorsa, e non dovremmo aver nessun timore, dovremmo essere tutt’uno:squadra, società e pubblico, vincendo metteremmo davvero un bel mattoncino sulla costruzione della salvezza e la vittoria darebbe linfa importante al nostro campionato.Nelle ultime cinque partite i rossoneri ne hanno perse tre intervallate dai sussulti in trasferta di Breganze e Sandrigo. Solo undici punti in dieci partite, per il Sarzana anche se come dicono sia mister Bertolucci e che il Presidente Corona, mancano almeno 5/6 punti per decisioni arbitrali che hanno penalizzato la squadra rossonera.Nella gara contro il Correggio i rossoneri, vogliono ritrovare la vittoria al Vecchio mercato dopo l’assurda sconfitta contro lo Scandiano; in “casa” Sarzana c’è tanta voglia di centrare la salvezza il prima possibile . La formazione di Alessandro Bertolucci cercherà di ripetere la prova dell’ultima trasferta veneta contro il Sandrigo.Irossoneri di Bertolucci invece stanno masticando amaro da alcune partite al Vecchio Mercato, mai terra di conquista come in questa stagione, lasciando troppi punti sulla pista di casa che nelle scorse stagioni era un fortino quasi inespugnabile. I precedenti tra Hockey Correggio e Carispezia Hockey Sarzana sono solamente dieci per la serie A1 con otto vittorie da parte dei rossoneri e due per gli Emiliani, gli altri precedenti riguardano la serie A2 con sfide infinite e con la prima promozione in serie A1 conquistata a braccetto nel 2009. Arbitri: Massimiliano Carmazzi di Viareggio (LU) e Simone Brambilla di Agrate (MB)DIRETTA FISRTV: http://bit.ly/hpserieA1-sarzcor - Commento di Alessandro Grasso Peroni e Stefano ZamperinDIRETTA MEDIASPORT CHANNEL - canale 814 di SkyDIRETTA SPORTIVI' - Digitale Terrestre - Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria: LCN188, Trentino Alto Adige: LCN117, FriuliVeneziaGiulia: LCN173, EmiliaRomagna: LCN219, Toscana: LCN296, Lazio: LCN 185

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"La cultura è ben più di un sacrificabile passatempo." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il rifornimento di LNG su Costa Smeralda ha visto la collaborazione di Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, autorità e operatori locali, Shell e Gruppo Costa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa