Csm, Orlando: "Ho sempre rispettato l'autonomia della Magistratura" In evidenza

L'ex Ministro annuncia vie legali contro chi riconduce a lui delle ingerenze.

Sabato, 15 Giugno 2019 14:27

Un invito a palesarsi: è quello che l'ex Ministro della Giustizia Andrea Orlando rivolge a coloro che lo chiamano in causa in merito alle questioni relative al Consiglio Suuperiore della Magistratura che hanno portato, tra l'altro, all'autosospensione dal Partito Democratico di Luca Lotti.

 

"Chiamano in causa la mia persona sino a sostenere che da Ministro della Giustizia avrei 'brigato per fare e disfare giudici' - ha dichiarato all'ANSA Andrea Orlando, che ribadisce - "Nei quattro anni al Ministero mi sono ispirato al più rigoroso rispetto dell'autonomia dell'organo di autogoverno della magistratura, astenendomi da ogni ingerenza.
Quale Ministro della Giustizia ho scelto quali miei collaboratori alcuni dei migliori magistrati italiani, secondo un metodo che rivendico con orgoglio".

Il Vicesegretario del PD conclude rivolgendosi agli "anonimi diffamatori" e preannunciando il ricorso a vie legali.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ha nevicato nelle zone interne centro orientali della Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Frana a Carro, tre famiglie isolate

Domenica, 17 Novembre 2019 16:35 cronaca-carro
Nessun ferito, garantito il transito dei mezzi di soccorso. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa