Pd e Rete a Sinistra: "Toti si sottrae al dibattito sulla centrale Enel" In evidenza

I consiglieri regionali criticano il mancato intervento del Governatore durante il consiglio regionale.

Martedì, 11 Giugno 2019 19:20

Il Presidente Toti si rifiuta di discutere in Consiglio regionale la mozione di Rete a Sinistra – Liberamente Liguria (che avrebbe ricevuto anche la firma del Gruppo Pd) sulla centrale Enel della Spezia.

Una vicenda di cui si dibatte da settimane sul territorio e in merito alla quale avremmo voluto avere il parere della Giunta regionale. Toti però ha preferito sottrarsi al dibattito, adducendo il fatto che l'assessore Giampedrone – competente per materia – aveva abbandonato l'aula anzitempo.

Ma anche se l'assessore è assente perché il Presidente, che ha la responsabilità di tutta la Giunta, non è voluto intervenire? Perché la maggioranza non vuole rispondere sulla centrale Enel della Spezia? Dubitiamo che Toti non sapesse cosa dire. Ha preferito evitare il dibattito. Per quale ragione?

I consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Juri Michelucci.
I consiglieri regionali di Rete a Sinistra – Liberamente Liguria Gianni Pastorino e Francesco Battistini

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

La replica alle parole del sindaco della Spezia Peracchini. Leggi tutto
Partito Democratico
"L’assessore Viale chiarisca” A chiederlo, con un’interrogazione appena depositata, è il vicecapogruppo del Pd ligure Juri Michelucci. Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa