Battistini (Rete a Sinistra/LML): "Attacco di Spilamberti vergognoso e carico di notizie false" In evidenza

Anche il consigliere regionale interviene nel dibattito dopo l'interrogazione del Carroccio riguardo i circoli Arci

Domenica, 27 Gennaio 2019 17:17

"Apprendo sconcertato dell’interrogazione di un Consigliere Comunale di Sarzana della Lega contro i circoli ARCI della città. Non sono mai stato iscritto al Partito Democratico e forse proprio per questo posso parlare con più oggettività e distacco. Visto anche che sull’ipotetico banco degli imputati allestito da Spilamberti siedono sia PD che ARCI.

E bene, io non ho mai visto, nelle salette dei circoli, segreterie di partito di alcun tipo. Né tantomeno ho visto campagne di tesseramento per questo o quel soggetto partitico. Certo che ARCI è un’associazione ricreativa e culturale che si ispira a valori importanti per la nostra Costituzione e che possono essere associati alla sinistra. La solidarietà, l’assistenza, l’integrazione, le battaglie per affermare ed estendere i diritti umani e civili, l’antifascismo convinto e assoluto, ad esempio.

È altrettanto vero, però, che ARCI sia totalmente indipendente dai partiti. Non è un caso che nella sua storia non manchino episodi di protesta, anche accesa, nei confronti di governi di Centrosinistra.

La questione del conflitto in ex Jugoslavia è uno di questi. Più volte, quando ancora militavo nel 5 Stelle, abbiamo noleggiato la saletta dell’ARCI di via Landinelli per le nostre riunioni, con i vertici del partito che ci criticavano e ci imponevano di coprire la bandiera dell’Associazione, nelle foto, perché a loro avviso era disdicevole: troppo di sinistra.

Ho visto, però, foto di esponenti della destra locale in posa fuori da un circolo ARCI, risalente a pochi mesi fa. Trovo, quindi, l’attacco di Spilamberti vergognoso e carico di notizie false e di ragionamenti pretestuosi.

Primo fra tutti quello per il quale sarebbe indecente che un libero cittadino non possa prendersi un caffè al circolo senza essere tesserato. Certo che è così. È previsto dalla legge. I circoli di associazioni ricreative e culturali godono di un regime fiscale agevolato perché non sono attività di commercio, offrono solo un servizio ai loro consociati.

Guai se così non fosse. Si dica piuttosto che Spilamberti, e spero che in questo rimanga isolato, vorrebbe chiudere gli ARCI a Sarzana o prenderli a pretesto per far sentire a chi non è allineato il fiato sul collo.

Del resto un pensiero di questo tipo sarebbe in linea con le sue foto con coltello, manganello e busto del duce.

Concludo riflettendo che e' preoccupante che un giovane faccia la sua battaglia esclusivamente per ridurre i diritti di altri anziche' aumentarli per tutti, potrebbe far pensare che queste siano le nuove generazioni che abbiamo formato. In realta' basta guardarsi intorno e scoprire che sono pochi casi isolati, che la maggior parte dei giovani hanno valori ben diversi.

Tocca a noi aiutarli a concretizzarli. Per questo invito il Consigliere Spilamberti a ritirare la sua interrogazione e riformularla, sarebbe anche un modo per non mettere in difficolta’ la sua stessa maggioranza".

Francesco Battistini, Consigliere Regionale Rete a Sinistra/liberaMENTE Liguria

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'albo d'oro nomi molto prestigiosi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Eleonora Betta - Continua la valorizzazione dello sport in un percorso ideale che comprende anche lo Stadio Picco, il centro sportivo Montagna e la piscina Mori. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa