Calice Popolare: "Lo scaricabarile è più facile che assumersi le proprie responsabilità!" In evidenza

Sono basita, leggo dai media che Il sindaco di Calice dichiara che la provincia non ha soldi, ma per le comunali chi ne risponde? non mi pare la provincia!

Sabato, 28 Luglio 2018 11:04


Forse la convenzione firmata in ritardo può essere la giustificazione che da per le provinciali ma le comunali necessitano di essere sfalciate e che avvenga la normale manutenzione : che giustificazione da ?
Sono tutte messe peggio delle provinciali.

Gli stradini pedonali all’interno dei caseggiati, sono comunali ,non credo si debba attendere la convenzione della provincia per farli pulire e sono pericolosi quanto, se non di più delle carrabili in quanto, tra i rovi invadenti i percorsi a piedi si possono trovare animali dannosi per l’uomo, vipere o quant’altro.


Però sono ancora ad oggi tutti da pulire.
Quindi si deve pensare che il comune attenda le risorse provinciali anche per le manutenzioni comunali? Oppure aspetta la disperazione del cittadino e che quindi se li pulisca da solo?
Vivo Calice ogni giorno, percorrendo km e km nel nostro territorio e non solo ,ma anche di altri comuni che hanno fatto lo sfalcio già da tempo e che magari si preparano a fare il secondo.


Per anni regione ,provincia sono state mandate avanti dalla sinistra e ora non si può dare le colpe a loro se sono amministrate da un centro destra che ha ereditato le mancanze di chi uscendo ha lasciato disastri!

Gruppo consiliare Calice Popolare
Cacciavillani Alessandra
Consigliere comunale
Calice al cornoviglio

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Secondo appuntamento con il Carnevale spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa