"La strada tra Rebocco e Gaggiola e il Parco della Rimembranza sono in stato di degrado" In evidenza

Interpellanza del Consigliere Comunale di Spezia Bene Comune Massimo Lombardi.

Martedì, 10 Luglio 2018 21:57

Il Consigliere Comunale Massimo Lombardi (Spezia Bene Comune) ha presentato una interpellanza per chiedere alla Giunta un intervento immediato di pulizia straordinaria lungo la strada tra Rebocco e Gaggiola e nel Parco della Rimembranza.

Questo il testo dell'interpellanza:

OGGETTO: degrado strada Gaggiola verso Rebocco

PREMESSO CHE
numerosi cittadini mi hanno segnalato una situazione di grave disagio nella zona retrostante il complesso scolastico “Due Giugno”, in particolare la strada che sale da Rebocco verso Gaggiola, risulta essere disseminata di rifiuti in abbondanza, una sorta di discarica a cielo aperto che si protrae sino alla scalinata che riporta in direzione Viale Aldo Ferrari.
Si rileva inoltre lo stato di degrado del Parco della Rimembranza che necessita di intervento straordinario per farlo diventare un luogo di aggregazione del quartiere e non un luogo di marginalità sociale.

INTERPELLA
Il Sindaco e l'Assessore competente affinché intervengano con un azione di pulizia e manutenzione straordinaria.

F.TO – Massimo LOMBARDI


(foto di repertorio, Parco della Rimembranza)

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Venerdì 27 luglio, appuntamento con l'IRAS per godersi questo spettacolo offerto dalla natura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa