Benifei: "Snobbando i vertici europei, Salvini va contro gli interessi dell'Italia su rifugiati e migranti" In evidenza

Il commento dell'europarlamentare spezzino del Partito Democratico.

Mercoledì, 06 Giugno 2018 09:25

"Salvini prosegue a non partecipare alle riunioni delle istituzioni europee come quando era mio collega al Parlamento Europeo, salvo che come Ministro dell'Interno con questo comportamento fa danni ancora più gravi". Lo dichiara Brando Benifei, eurodeputato del PD, a seguito del mancato accordo sulla riforma del Regolamento di Dublino, che crea la difficile situazione ai confini italiani per via della impossibilità dei richiedenti asilo di abbandonare il paese di primo arrivo.

"In assenza del Ministro la delegazione italiana da lui istruita, invece di lavorare sulla posizione del Parlamento Europeo in linea con l'esigenza italiana di riaprire la redistribuzione dei rifugiati, si allinea con gli alleati della Lega, in primis il nazionalista ungherese Orban, che fa saltare il banco provando a lasciare tutto com'è - prosegue Benifei - Se ogni Paese pensa di fare per sé e si asseconda questa visione, chi ci perde è proprio l'Italia, affacciata sull'intero bacino mediterraneo. Sarà compito del Parlamento Europeo proseguire la battaglia per un sistema di asilo rispettoso della solidarietà europea e per evitare che siano lasciati soli i sindaci dei comuni di confine, penso in primis a Enrico Ioculano di Ventimiglia, i primi a essere danneggiati da questo perdere tempo del nuovo Governo, in un momento in cui di tempo da perdere non ce n'è più”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sono i fondi stanziati dal Governo per il Comune della Spezia da destinare a buoni spesa per famiglie in difficoltà. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa