Sicurezza stradale, Fioravanti: "Troppi pedoni e ciclisti senza giubbotto catarifrangente" In evidenza

L'esponente della Lega Nord chiede azioni concrete volte a fare rispettare il codice della strada.

Mercoledì, 10 Gennaio 2018 18:15
“Alcuni cittadini continuano a segnalarmi un fenomeno che si verifica con costanza sulle strade della Val di Magra e sul quale è necessario ed opportuno soffermarsi”. E’ con queste parole che inizia la denuncia di Giacomo Fioravanti, Segretario della Sezione Val di Magra – Lerici della Lega Nord Liguria.

“Persone residenti nei Comuni di Santo Stefano Magra e Sarzana, in particolare, mi hanno riferito che, durante le ore serali e notturne, alcuni soggetti percorrono, a piedi o con biciclette, le strade principali e secondarie dei Comuni in questione senza indossare il giubbotto catarifrangente e non rendendosi, in questo modo, visibili agli altri utenti. Tale comportamento – sostiene l’esponente leghista – si pone in contrasto con quanto previsto dal comma 2 – bis dell’articolo 182 del Codice della Strada e, allo stesso tempo, costituisce una situazione di pericolo per gli utenti delle strade della vallata, che potrebbe dar luogo anche a gravi incidenti".

"Il mio appello – conclude Fioravanti – è rivolto soprattutto ai Sindaci della Val di Magra affinchè, in stretta collaborazione e sinergia con le Forze dell’Ordine, pongano in essere adeguate azioni volte a far rispettare il Codice della Strada e a rendere più sicuro il percorso delle carreggiate del nostro territorio”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega Nord

Task force per salvare un tasso

Martedì, 24 Aprile 2018 17:45 comunicati-ambiente
L'animale, con i postumi di un trauma, è stato trovato nel quartiere del Limone. Leggi tutto
Lega Nord
Promossa dal Consigliere regionale della Lega De Paoli. Leggi tutto
Lega Nord

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa