Rincaro TARI a Monterosso, l'amministrazione scrive ai cittadini: "Vincolati a contratto decennale" In evidenza

L'amministrazione comunale di Monterosso a Mare, guidata dal sindaco Emanuele Mogia, scrive ai cittadini per spiegare l'incremento della Tassa sui Rifiuti - Cari concittadini, in questi giorni abbiamo raccolto numerose lamentele riguardo l'ingente rincaro (20%circa) della Tassa sui Rifiuti (la neonata TARI, istituita nel dicembre 2013 in sostituzione della vecchia TARES) che le nostre famiglie si trovano a dover affrontare. 

Giovedì, 02 Ottobre 2014 12:19

Comprendendo e condividendo il profondo disagio che da ciò scaturisce, è nostra intenzione fare chiarezza sulle cause e sulle ragioni che hanno portato a questo aumento.

Ad oggi siamo vincolati ad un contratto decennale con la ditta "Ideal Service", stipulato nel 2012 dalla Amministratone che ci ha preceduto. Dai dati pervenuti ai nostri uffici, quest'anno i costi relativi allo spazzamento stradale, alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti ammontano a 1.448.442 euro, circa 266.000 euro in più rispetto allo scorso anno.

Essendo queste spese maturate in data precedente al nostro insediamento e poiché, per legge, tali costi devono essere integralmente finanziati dal gettito della TARI, la nostra amministrazione ha dovuto necessariamente tradurli in una tassa sull'utilizzatore.

Comprendendo tuttavia l'entità del sacrificio richiesto, ci siamo fortemente adoperati, insieme ai responsabili comunali del settore, per ridurre dove era possibile l'importo delle altre imposte dovute.

E' anche e soprattutto per questo che abbiamo deciso l'annullamento della TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili), tassa che era comunque prevista per legge e che avremmo potuto applicare.

Stiamo studiando a fondo le motivazioni che hanno portato nel tempo a questa spesa e le soluzioni da attuare per ridurla nel più breve tempo possibile.
In particolare, il considerevole aumento di quest'anno delle spese per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti è da imputarsi in parte alla chiusura della vicina discarica delle Gronde (e al conseguente obbligo di trasporto alla discarica di Saliceti) ma anche e soprattutto alla mancanza di un Ecocentro Comunale per il primo stoccaggio dei rifiuti. In particolare questo fattore ha portato a dover spendere circa 15.000 euro ogni mese per il noleggio di 3 compattatori su ruota (circa 180.000 euro in più in un anno).

Ci stiamo quindi adoperando per trovare uno spazio adatto, da adibire ad Ecocentro Comunale, che rappresenta anche la premessa fondamentale per iniziare una seria ed efficace raccolta differenziata. Al di là dell'incremento di quest'anno infatti, le elevate cifre per lo smaltimento dei rifiuti sono anche dovute ai nostri scarsi risultati in termini di raccolta differenziata.
Anche quest'anno ci siamo assestati al 20,71%, valore ben al di sotto degli obbiettivi minimi di legge (65%). Questi dati ci obbligano a sostenere maggiori costi di conferimento e smaltimento in discarica (ecotassa), e se non risolti porteranno a breve ad ulteriori sanzioni.

E' anche per questo motivo che dovremmo passare al più presto ad un sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti, che rappresenta di fatto l'unico metodo che ci consentirà di raggiungere in un tempo limitato, ragionevoli percentuali di rifiuto differenziato.

Nella speranza di aver contribuito con queste brevi considerazioni a informarvi più adeguatamente della situazione attuale e delle sue cause, ci auguriamo che questo sacrificio di ora ci renda tutti più consapevoli e responsabili per il futuro".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Monterosso

Piazza Garibaldi, n. 35
19016 Monterosso al Mare (SP)
Tel: 0187 817525

 

www.comune.monterosso.sp.it

Ultimi da Comune di Monterosso

Le due giornate dedicate all'Ambiente e all'Ecologia - 28 e 29 settembre 2019 Leggi tutto
Comune di Monterosso

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa