Sanità, CGIL e UIL: "Dirigenza ASL 5 allo sbando" In evidenza

Domani il presidio.

Giovedì, 25 Giugno 2020 19:12
Prenotazione esami diagnostici Prenotazione esami diagnostici

 

“Siete dei distorti. Così ci ha definiti la Dottoressa Troiano. Solo perché abbiamo posto domande legittime: quali sono i criteri di suddivisione dei prossimi stanziamento di 34 milioni di euro del Governo per le Asl liguri? Quali saranno le priorità della Asl 5 nella gestione delle risorse? Un atteggiamento incomprensibile, un nervosismo ed una mancanza di rispetto di chi rappresenta i lavoratori ed i cittadini, che nascondono mancanza di idee e progetti, ed una completa sudditanza ad Alisa a scapito di un territorio già penalizzato.” Così Lara Ghiglione, Cgil, e Marco Furletti Uil.

I sindacati continuano: “La riunione odierna era una tappa di un percorso di confronto chiesto da noi ed iniziato il 5 giugno. Volevamo parlare della riorganizzazione della sanità territoriale, delle RSA e delle residenzialità; ed invece ci siamo trovati di fronte ad una dirigenza Asl allo sbando ed all'ennesimo scaricabarile su Alisa, che in questi mesi ha fatto tutto meno che rispondere ai bisogni dei cittadini. Ci è stato risposto che i cittadini che hanno necessità di fare esami diagnostici hanno avuto risposta e nessuno è rimasto senza appuntamento. A noi non risulta! Prendiamo atto della volontà di eludere il confronto, ma non molliamo, e continueremo a batterci per la nostra sanità pubblica. A partire dal presidio di domani alle 17 in Via Fazio sotto la sede della Dirigenza Asl, al quale chiamiamo i lavoratori ed i cittadini a partecipare.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

"Per una sanità che risponda alle esigenze dei cittadini e non sia arroccata in torri d'avorio" Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa