Mari (Rilanciamo Bolano): "Meno lutti sulle nostre strade" In evidenza

La nota del capogruppo consiliare di "Rilanciamo Bolano" Alessandra Mari.

Sabato, 22 Febbraio 2020 10:57

"Alla luce degli ultimi recenti incidenti mortali, in cui purtroppo sono rimasti vittime giovanissimi nostri concittadini, come capogruppo di opposizione Rilanciamo Bolano, voglio sottoporre all'attenzione delle amministrazioni comunali di Bolano e di Aulla, la situazione di rischio e di relativa sicurezza, facendo riferimento alla viabilità circa la strada statale SS330 che attraversa la frazione di Ceparana di Bolano, per poi diventare strada provinciale nel limitrofo comune Toscano".

"Sono proprio questi lutti, che purtroppo si sono susseguiti in questa tratta, ad oggi trafficata e transitata (nella quale peraltro non esiste neppure una marcatura pedonale) a dover far riflettere e di conseguenza a muovere passi opportuni, relativamente la sicurezza stradale che può essere legata ed imputata a diversi fattori".

"Riteniamo pertanto importante e doveroso da parte di questi comuni avanzare richiesta ad ANAS, oggi titolare dell'ex strada provinciale che attraversa il comune di Bolano e la provincia toscana, per la provinciale che percorre la località di Albiano, fare luce su quali possano essere oggi le misure da adottare su questo percorso, sul quale naturalmente si rende necessaria una valutazione tecnico-preventiva di sicurezza".

"Qualunque siano le valutazioni che gli enti titolari della strada SS 330 nonché gli organi competenti, penseranno di adottare su questo percorso a seguito delle loro valutazioni, vedi installazione di postazioni elettroniche del controllo della velocità, tipo Tutor, oppure dissuasori di velocità ,a seconda ovviamente delle normative del settore, o ancora altro,saranno ,lo auspichiamo, naturalmente necessarie ed utili in funzione della sicurezza del territorio e dei cittadini in transito".

"Saranno sicuramente misure adottate in funzione di un messaggio di sicurezza del territorio, soprattutto a tutela della salute dei nostri concittadini e non certo per fare cassa a danno degli automobilisti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Doris Fresco - 300 monopattini potranno essere utilizzati in città come mobilità alternativa, evitando traffico e assembramenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Cecilia Castellini - Il sindaco Ilario Agata ne ha parlato questa mattina su RLV La Radio A Colori. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa