"Un no chiaro alla centrale a turbogas alla Spezia" In evidenza

Il no alla centrale a turbogas del consigliere regionale di Italia Viva Juri Michelucci.

Martedì, 28 Gennaio 2020 20:50

"Oggi abbiamo sostenuto l'ordine contro la centrale Enel che è stato approvato dal consiglio regionale. Un no chiaro alla centrale a turbogas alla Spezia al contrario di quanto il governatore Toti va affermando da mesi in tutte le occasioni pubbliche".

"Come Italia Viva avevo già proposto un indirizzo analogo che però, in quella occasione, non fu accolto dal Consiglio".

"Oggi finalmente abbiamo un indirizzo politico chiaro dal quale la Regione non potrà prendere le distanze, che salva La Spezia e i territori limitrofi da una prospettiva di sviluppo che non tiene conto di quanto questo lembo di Liguria abbia già dato in termini ambientali e che sconfessa le posizioni pubbliche sostenute da Toti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Italia Viva

I coordinatori provinciali della Liguria di Italia Viva chiedono spiegazioni. Leggi tutto
Italia Viva
Paita e Michelucci tornano sulla questione: "Il pericolo oggettivo è di ritrovarsi a settembre con istituti chiusi e liste d'attesa impazzite nel pubblico". Leggi tutto
Italia Viva

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa