Arresto di un altro baby-boss, Medusei: "Prevenire l'effetto branco" In evidenza

Un episodio che dimostra l’importanza di tenere sotto stretto controllo il mondo giovanile

Venerdì, 24 Gennaio 2020 18:29

“Complimenti alla Squadra Mobile della Polizia per l’arresto di una delle due figure di spicco della baby gang che nelle ultime tre settimane ha colpito diverse attività del centro città: un diciannovenne dominicano che, nonostante la giovane età, si è rivelato un criminale senza scrupoli. È un altro episodio che dimostra l’importanza di tenere sotto stretto controllo il mondo giovanile, minorenni compresi, anche nella nostra città”.

Lo afferma in una nota l’assessore alla sicurezza della Lega Gianmarco Medusei, commentando l’operazione che ha portato a individuare i responsabili delle spaccate delle ultime tre settimane nel centro cittadino. “L’altro baby-boss della banda è un minorenne di nazionalità moldava, già arrestato – continua Medusei – I due stavano influenzando anche altri adolescenti, che li seguivano nelle loro scorribande nel classico effetto branco: un fenomeno preoccupante che si sta diffondendo anche in altre città italiane. Questo dimostra che dobbiamo continuare a tenere alta l’attenzione sul mondo dei ragazzi, sia maggiorenni che minorenni, nella nostra città. Non a caso abbiamo da tempo intensificato i controlli nei luoghi in cui l’aggregazione giovanile è più critica, come le scalinate del centro”.

“È importante bloccare sul nascere questi comportamenti, che purtroppo talvolta possono condizionare negativamente anche altri adolescenti – conclude l’assessore della Lega – Ora l’unica speranza è che gli arrestati non tornino presto in strada a causa del malfunzionamento della giustizia italiana”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Lega

Da oggi a domenica “Innamorati della libertà” Leggi tutto
Lega
"Perché venga riconosciuta la tracciabilità della filiera, condizione indispensabile per la difesa del made in Italy e della dieta mediterranea" Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa