Il Comune di Porto Venere emette nuovi buoni spesa In evidenza

Tutte le informazioni su chi può richiederli e come fare.

Martedì, 19 Maggio 2020 14:51

Da oggi, 19 maggio, i cittadini che si trovano in difficoltà economica causata dalle misure legate all’emergenza Covid-19, potranno fare richiesta, tramite il sito del Comune di Porto Venere, per la seconda tranche di emissione di buoni spesa, previsti dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della protezione civile nazionale Angelo Borrelli.

 

L’istanza, scaricabile nell’area dedicata dal sito ufficiale del Comune di Porto Venere, andrà compilata ed inoltrata via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.00 di martedì 26 maggio.
Solo in caso di indisponibilità di indirizzo mail la persona può contattare i seguenti numeri 0187/794826 (attivo dalle 09 alle 13) per concordare la modalità di consegna e ritiro della domanda al proprio domicilio.

La seconda tranche di buoni spesa sarà assegnata a seguito dell’istruttoria effettuata dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune, in applicazione dell’Ordinanza sindacale n. 34 del 18 maggio 2020, fino ad esaurimento dei fondi concessi con l’Ordinanza n. 658 sopra citata.

Per poter presentare l’istanza “bonus spesa” il richiedente dovrà avere i seguenti requisiti, pena l’inammissibilità della domanda:
• Essere cittadino italiano o di uno Stato aderente all’Unione Europea o di uno Stato non aderente all’Unione Europea, con permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità;
• Essere residente nel Comune di Porto Venere (SP);
• Essere esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 in quanto ha perso il lavoro, ha sospeso o chiuso attività e non ha liquidità per il proprio sostentamento, soggetto con lavoro intermittente oppure che non riesce, in questa fase dell’emergenza Covid-19, ad acquistare beni di prima necessità alimentare;
• Essere in possesso di un conto corrente bancario e/o postale che non superi i seguenti limiti:
€ 6.000, 00 per nucleo familiare con un solo componente;
€ 7.000,00 per nucleo familiare con due componenti;
€ 9.000,00 per nucleo familiare con tre componenti;
€ 10.0000,00 per nucleo familiare con quattro o più componenti;

• di non aver percepito nel mese di Aprile 2020 (nessun componente del nucleo familiare anagrafico deve aver percepito somme di qualsiasi natura) alcun sostegno pubblico di provenienza statale, regionale e/o comunale (esempio Pensione, Reddito di Cittadinanza, Naspi, indennità di mobilità , cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale o statale) o privato (Esempio Stipendio, assegno di mantenimento/ entrate da locazioni o altri proventi di qualsiasi natura); oppure di averlo percepito in somma non significativa;

Per stabilire la graduatoria degli aventi diritto l’amministrazione adotterà i seguenti criteri:
• Assenza di sostegno al reddito di provenienza statale e/o comunale oppure di entità non significativa dal punto di vista del reddito o di altri proventi ( locazioni, assegni di mantenimento e/o ogni altra somma percepita a diverso titolo);
• Condizione di indigenza o di necessità di nuclei familiari in carico ai servizi sociali;
• Numerosità del nucleo familiare;
• Presenza di minori e/o disabili (L.104/92).
• Non beneficiari dei bonus della precedente ordinanza n. 18/2020

I buoni spesa saranno consegnati direttamente all’indirizzo indicato nell’istanza presentata, in busta chiusa, dai volontari della Protezione Civile del Comune di Porto Venere e saranno immediatamente spendibili presso gli esercizi commerciali indicati nella card stessa.

“Grazie alle elargizioni solidali che abbiamo ricevuto da quando è scoppiata la pandemia ed ad un nuovo sforzo dell’Amministrazione abbiamo reperito i fondi necessari per poter ripetere la distribuzione dei buoni alimentari che abbiamo effettuato nel mese di Aprile – dichiara il Sindaco Matteo Cozzani – Questa seconda tranche permetterà di dare una mano a tutte quelle famiglie che sono in difficoltà economiche e che non hanno ancora ricevuto gli aiuti promessi dal governo".

"Vorrei ringraziare a nome di tutta la popolazione – conclude il Sindaco – tutti coloro che in questo momento così difficile hanno comunque manifestato la loro solidarietà verso chi ha bisogno, dando il proprio generoso contributo permettendoci così di raggiungere la soglia minima per poter distribuire nuovamente i buoni spesa.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Porto Venere

Il rudere di via dei Calafatti all’ingresso del borgo delle Grazie, passa finalmente a nuova vita Leggi tutto
Comune di Porto Venere
Stamattina la visita del sindaco Matteo Cozzani. Leggi tutto
Comune di Porto Venere

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa