Paolo Rossi, Dario Vergassola e tanti altri per ricordare Antonello Pischedda In evidenza

Una “festa” di teatro senza dimenticare la solidarietà.

Giovedì, 08 Novembre 2018 10:54

Il 14 novembre, a pochi mesi dalla scomparsa avvenuta lo scorso 20 agosto, al Teatro della Tosse si ricorda con una serata speciale un amico speciale: Antonello Pischedda. Figura importante del teatro e della cultura italiana, che nel corso degli anni ha diretto teatri, festival e collaborato con realtà importanti del nostro paese.

La serata a entrata libera non sarà una semplice commemorazione ma una “festa” di teatro fatta di musica, risate, allegria e con uno sguardo sul futuro.

Sul palco, oltre ad un recital di Paolo Rossi e un saluto di Dario Vergassola, che hanno subito aderito all’iniziativa, altri artisti si aggiungeranno in modo informale e leggero, a testimonianza di quanto la figura di Pischedda fosse apprezzata non solo a livello lavorativo ma soprattutto umano.

La serata sarà occasione di riflettere su una eventuale iniziativa di più lungo respiro da dedicare alla sua figura.

Uno “spettacolo” sul palco è il modo migliore per ricordare una figura importante del teatro italiano apprezzata unanimemente per il suo amore verso la cultura, la sua vivace curiosità e una generosità contagiosa.

E per questo suo amore verso il futuro durante la serata saranno raccolti dei fondi da devolvere all’associazione HELPCODE, che da anni si batte per i diritti dei bambini in ogni parte del mondo e che da diverse stagioni collabora con la Tosse. (Per consultare l’offerta completa di Helpcode per le scuole: helpcode.org - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Anche la scelta del luogo non è casuale, Antonello Pischedda ha scritto una pagina importante del Teatro della Tosse e questa serata è la maniera migliore per ricordare e ringraziare sul palco a modo nostro, quanto sia stato importante il suo lavoro per noi.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'incontro è organizzato dall'Associazione Liberi di Vedere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa