Festa per i 40 anni dell'AIDO della Spezia In evidenza

Sono circa 7mila gli iscritti in provincia.

Giovedì, 26 Ottobre 2017 15:40
Domenica 29 ottobre l'Aido Provinciale della Spezia festeggerà il 40° anno della propria fondazione. La cerimonia avrà inizio in Piazza Europa con il ritrovo delle consorelle e delle associazioni invitate alla manifestazione.
Alle 9,30 si terrà la SS Messa presso la cripta di Cristo Re.
Alle 10,15 partirà il corteo con i labari delle delegazioni Aido che attraverserà via Mazzini, via Chiodo e Piazza Verdi per poi raggiungere la Sala Dante dove, ore 10,45, inizierà la cerimonia del 40° di fondazione che sarà introdotta dal Presidente Aido Dott. Lucio Boggio Marzet, alla presenza delle varie autorità locali, e del Presidente dell'Aido Regionale Liguria Francesco Avanzini, nel corso della quale verrà dato un riconoscimento alle famiglie di alcuni donatori spezzini e che si concluderà con un concerto di musica classica.

"L'Aido nel quarantennale della sua fondazione vuole dare uno speciale riconoscimento alle famiglie dei donatori spezzini. Nel corso della manifestazione le persone che hanno usufruito di un trapianto consegneranno personalmente una pergamena alle famiglie dei donatori, quale simbolico gesto di ringraziamento e di legame di solidarietà con le stesse famiglie, che hanno perso il loro prossimo congiunto" afferma il Vicepresidente Aido Avv. Luigi Fornaciari Chittoni.

L'AIDO alla Spezia nei suoi quarant'anni di attività ha contribuito alla diffusione e alla sensibilizzazione dei cittadini alla donazione di organi post mortem, considerato quale alto gesto di civiltà e di solidarietà umana, organizzando convegni e concorsi rivolti ai ragazzi delle scuole superiori e medie e, in collaborazione con l'ASL Spezzino, da anni incontra nelle scuole i ragazzi maggiorenni per parlare di donazione di organi e di solidarietà informandoli sull'attuale situazione legislativa. L'AIDO nel 2016 ha collaborato fattivamente con il Comune della Spezia e con il Centro regionale Trapianti Liguria per il progetto governativo "Una scelta in Comune" che oggi consente di poter esprimere il consenso alla donazione di organi in Comune al momento del rinnovo e/o rilascio della carta di identità per i cittadini maggiorenni.

L'AIDO alla Spezia e Provincia conta ad oggi oltre settemila iscritti ed è presente in diversi comuni, tra i quali Sarzana, Lerici, Luni e le Cinque Terre e conta nel futuro di aumentare i propri iscritti ma soprattutto di alimentare nei cittadini una maggiore sensibilità alla problematica dei trapianti e della donazione di organi, terapia ad oggi salvavita per coloro che hanno gravi malattie cardiache ed epatiche, e che tende ad un netto miglioramento delle condizioni di salute per coloro che hanno malattie di insufficienza renale.

Tutti i cittadini spezzini e non sono invitati domenica 29 ottobre a partecipare alla manifestazione del 40° compleanno dell'AIDO della Spezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Aido La Spezia

 Via G. B. Valle, 16
19124 La Spezia SP

Tel. +390187734164
Fax. +390187734164

www.aido.it/La%20Spezia?pag=contatti

Ultimi da Aido La Spezia

Dopo la pausa forzata a causa dell'emergenza. Leggi tutto
Aido La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa