"Da Meucci allo Smartphone", un secolo e mezzo di comunicazione in mostra fino al 12 gennaio

LA SPEZIA, 7 gennaio 2013 – Prosegue fino a sabato 12 gennaio la mostra "Da Meucci allo smartphone – l'evoluzione tecnologica di Poste Italiane" realizzata con i lavori degli alunni della scuola elementare dell'"Istituto comprensivo ISA 4" di piazza Verdi.

Lunedì, 07 Gennaio 2013 16:54

La mostra, ospitata all'interno delle Poste Centrali della Spezia, continua a suscitare grande apprezzamento ed interesse nel pubblico che si reca quotidianamente nell'ufficio di piazza Verdi.

 

Gli elaborati degli alunni, in gran parte disegni, sono relativi allo sviluppo degli strumenti e delle tecnologie della comunicazione nell'arco di un secolo e mezzo. Dal telegrafo di Morse al telefono di Meucci, attraverso l'avvento della telefonia mobile fino alla diffusione dello smartphone, oggi mezzo di comunicazione evoluto che consente una molteplicità di servizi integrati.

Una selezione fra i migliori di loro, unitamente a quelli prescelti fra le opere realizzate dalle altre scuole piemontesi, liguri e valdostane che partecipano al progetto, verrà presentata in una mostra finale che si terrà a Torino, presso lo storico palazzo delle Poste di Via Alfieri 10.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Poste Italiane

Possibile il ritiro anche dagli oltre 7000 Postamat. Poste invita i cittadini a recarsi in ufficio postale eclusivamente per operazioni essenziali e indifferibili. Leggi tutto
Poste Italiane
I prodotti filatelici possono essere acquistati presso l’ufficio postale della Spezia Centro, in Piazza Verdi Leggi tutto
Poste Italiane

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa